Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

3 potenti sacramentali da tenere in ufficio

Condividi

Questi oggetti religiosi possono avere un impatto profondo sul vostro lavoro e sui colleghi

Medaglia miracolosa

Uno dei sacramentali più popolari della Chiesa cattolica è la Medaglia miracolosa di Santa Caterina Labouré. Caterina la ricevette in una visione della Beata Vergine in cui vide una medaglia con una semplice preghiera: “O Maria, concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te”.
La Beata Vergine le disse: “Tutti gli quelli che indossano la Medaglia Miracolosa al collo riceveranno grandi grazie. Le grazie saranno abbondanti per chi la indossa con fiducia”. San Massimiliano Kolbe confidava talmente nel potere di questa medaglia da chiamarla “proiettile d’argento” e donarla a chiunque incontrasse. Santa Teresa di Calcutta faceva lo stesso, chiamandola
“medaglia di carità”.

In ufficio una piccola Medaglia miracolosa può essere indossata, tenuta in tasca o messa sulla scrivania. È un modo semplice per ricordarci dell’amore di Maria per noi e può essere uno spunto di evangelizzazione se donata ai colleghi curiosi.

Immagini sacre

In molti uffici è permesso mostrare le fotografie dei propri cari, e allora perché non mostrare un’immagine di un santo? Siamo tutti parti del Corpo di Cristo, e i nostri fratelli e le nostre sorelle celesti sono promemoria costanti dei nostri doveri come cristiani. Un’altra idea è comprare un piccolo trittico, un’icona pieghevole che contenga tre immagini di santi, la Beata Vergine o Gesù. È un modo splendido per santificare il luogo in cui si lavora e per tenere Dio al centro di tutto ciò che si dice e si fa.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni