Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 27 Luglio |
San Pantaleone
home iconFor Her
line break icon

I figli come arrivano, arrivano!

Pixabay

MIENMIUAIF - MIA MOGLIE ED IO - pubblicato il 19/02/18

Sembra un'ovvietà e invece è di vitale importanza che lo capiamo davvero: i figli non ce li scegliamo. Ma possiamo decidere come accoglierli!

di Marcella Manghi (prossima autrice UOMOVIVO con il suo – ancora per poco – inedito “Mamma Mongolfiera”

Tre giorni fa mi è capitato di essere svegliata per la colazione da una hostess in volo. Erano le 6.15. La colazione sull’aereo è molto particolare, perché a differenza di tutte le altre (a casa, al bar, in hotel) non scegli tu cosa mangiare.

Puoi scegliere solo tè o caffè. Abbasso il tavolinetto. Come su ogni prevedibile vassoio, qualcosa mi piace, qualcosa no, qualcos’altro me lo farò piacere. Il cibo a sorpresa mi rimanda ai figli, non ai miei in particolare, ai figli in genere: che a un certo punto della vita ti arrivano come arrivano e tu ti arrangi, che il loro carattere ti piaccia o no.




Leggi anche:
“Cosa avete fatto stamattina a scuola?”, “Niente”

Non scegli che uno sia acido come yogurt, o l’altro più dolce del pancake, e comunque sempre un po’ di plastica. Tu però puoi ancora scegliere cosa bere di caldo. Tea or coffee. Che sia caldo però è davvero importante, perché l’alta temperatura tende a compensare il saporaccio.

L’hostess arriva con le bevande e io gagliarda pronuncio “Coffee please”. Lei afferra il thermos e via che lo inclina giù con tutta la rotazione di polso da campionessa di tennis: è l’ultimo sorso del contenitore. “You are lucky, it’s the last one!”. Ci crede veramente.

Io esamino il liquidaccio freddo scendere e rimugino: ecco, è toccato proprio a me, l’ultimo goccio. Ultimo, tiepido, rinvenuto. Blah. Il mio vicino di posto invece ha preso il tè e la caraffa da cui è sceso era quasi piena. A colpi di acqua calda, ha divorato tutto quello che aveva davanti alla vaschetta, omelette ai funghi compresa.




Leggi anche:
Un metodo infallibile per ridurre a zero l’inquinamento acustico familiare

È stato lì che ho pensato che quello che fa la differenza nel diventare genitore non è tanto quello che ti portano, ma è come tu lo accogli. Padri e madri, principianti e navigati, al primo volo di cicogna e frequent flyer: i figli son serviti. Fino a quando ci ritireranno il vassoio e sarà ora di lasciarli andare.

Articolo già uscito su Italians (Corriere)

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
educazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
6
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni