Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Ottobre |
San Luca
Aleteia logo
home iconFor Her
line break icon

Il caso Pamela: davanti all’orrore ma per ripetere la speranza di Cristo

PAMELA MASTROPIETRO

Facebook I Pamela Mastropietro

Paola Belletti - Aleteia Italia - pubblicato il 06/02/18

I giovani cercano risposte nelle cose e non nelle persone e glielo abbiamo insegnato noi, dichiara.

Nel suo ultimo post su Facebook, osserva, se avesse conosciuto la speranza cristiana non avrebbe scritto  «Tutti dipendiamo da qualcosa per dimenticare il dolore».

«Se noi cristiani fossimo più credibili, se il nostro annuncio del Vangelo fosse più forte e chiaro, una giovane di 18 anni avrebbe scritto: “Tutti abbiamo bisogno di Qualcuno, che ci aiuti a portare la croce del nostro dolore, fino all’alba della risurrezione”. Abbiamo abituato i giovani fin dalla nascita a ricevere cose invece che a incontrare persone attente a loro.Tutti abbiamo bisogno di incontrare Dio perché la vita trovi senso e valore, ma questo incontro passa per l’incontro con i fratelli nella fede. La fede passa per contagio, da persona a persona, da corpo a corpo, non la trasmettono i libri o Internet. Il vuoto di tanti giovani ci inchioda come credenti dal cuore comodo e avaro che vivono la fede come una cosa privata, da non condividere, da non donare». (dall’editoriale a firma di Mons. Marconi)

E invita a fare la cosa più importante e urgente e meno rinunciataria:

«Siate uomini e donne di preghiera fedele ed intensa, prima di tutto e più di tutto. Di questo il mondo ha bisogno sempre, ma oggi più che mai. Che il Signore ci benedica».

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
immigrazioneomicidi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
6
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
7
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni