Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 28 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Da padre a figlia, da Re a erede

web3-princess-leonor-2-king-philip-spain-c2a9-pacc81gina-oficial-de-la-casa-de-su-majestad-el-rey-fu

Pagina web ufficiale della Casa Reale

Blanca de Ugarte - Aleteia Spagnolo - pubblicato il 02/02/18

Una cerimonia commovente e piena di significato, un bell'esempio di rapporto padre-figlia

Il 30 gennaio è stato un giorno molto importante per la principessa Leonor di Spagna. Il padre, il re Felipe, le ha imposto il Gran Cordone del Vello d’Oro, che viene conferito a chi è chiamato a succedere alla Corona di Spagna.

Con questo atto solenne, celebrato nel Salone delle Colonne del Palazzo Reale di Madrid, ha avuto inizio per questa bambina di 12 anni la vita istituzionale come Principessa delle Asturie ed erede al trono.

Con un sorriso nervoso, lo sguardo timido e il portamento elegante, la principessa Leonor ha ascoltato con grande attenzione le parole che le ha rivolto il padre.

“Hai compiuto un passo simbolico e molto significativo per la tua preparazione e il tuo futuro”, le ha detto il re in un discorso in cui ha voluto spiegare perché ha scelto questa data, giorno del suo 50° compleanno, per imporle il Vello d’Oro.

“Ho scelto di condividere con te questo giorno speciale per sottolineare con maggiore solennità e simbolismo il nostro impegno personale e istituzionale nei confronti della Spagna”.

Oltre alla solennità di un atto di questa importanza al Palazzo Reale, si sono vissuti momenti di affetto e delicatezza di un padre nei confronti della figlia. “Tutto bene?”, le ha chiesto Felipe prima di cominciare. Dopo l’imposizione del Vello, i baci e le carezze del padre orgoglioso hanno ricevuto come risposta un’umile riverenza. In seguito, con delicatezza e semplicità, la principessa delle Asturie è andata a baciare ogni membro della sua famiglia.

Poi, seduta accanto alla madre, ha ascoltato le parole del re, cariche di significato per il presente e il futuro. Felipe le ha spiegato che ricevere il Vello implica per lei “delle responsabilità speciali che dovrai assumere ispirata ai valori e alle responsabilità più profondi; valori che dovrai custodire e rafforzare giorno dopo giorno nel tuo cuore. Perché le tue azioni – tutte – dovranno essere guidate dal massimo senso della dignità e dell’esemplarità, dall’onestà e dall’integrità, dalla capacità di rinuncia e di sacrificio, dal costante spirito di superamento e dalla tua dedizione senza riserve al tuo Paese e al tuo popolo”.

“Dovrai rispettare gli altri, le loro idee e le loro convinzioni, e amerai la cultura, le arti e le scienze, perché ci offrono la migliore dimensione umana per essere migliori e aiutare la nostra società a progredire. Sai costantemente guidata dalla Costituzione, rispettandola e applicandola; servirai la Spagna con umiltà e consapevole della tua posizione istituzionale, e farai tue tutte le preoccupazioni e le gioie, tutti i desideri e i sentimenti degli spagnoli”.

Il re ha concluso tranquillizzandola, e offrendole come padre tutto il suo sostegno e il suo affetto: “So che oggi ti possono sembrare molte richieste e molte responsabilità, tutte importanti e difficli, ma devi sapere che avrai il sostegno di molte persone che vogliono il meglio per la Spagna, per la Corona e per te. La tua famiglia sarà sempre al tuo fianco: soprattutto tua madre e anche Sofía, che saranno con te e ti sosterranno; ci saranno anche i tuoi nonni, e ovviamente io, tuo padre, che come sai ho piena fiducia in te e sono enormemente orgoglioso di averti consegnato questa mattina il cordone dell’Insigne Ordine del Vello d’Oro”.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
respagnavalori
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni