Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Ottobre |
San Luca
Aleteia logo
home iconApprofondimenti
line break icon

Che cosa significa “666”, la cifra della bestia?

NUMBER 666 DEVIL

By maradon 333 | Shutterstock

Sébastien Morgan - pubblicato il 31/01/18

Su questa domanda – che molto inchiostro ha fatto versare – Sébastien Morgan sviluppa, a partire da una visione ispirata ai Padri della Chiesa, delle interpretazioni storiche che alcuni troveranno interessanti.

All’origine sta un passaggio dell’Apocalisse:

Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d’uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.

Apoc 13, 16-18

Come dice il testo stesso, c’è qualcosa da capire, in questo 666, qualcosa da interpretare, un mistero che il lettore di tutte le epoche può penetrare, ammesso che abbia discernimento e intelligenza. Si possono dunque cestinare in un momento le interpretazioni fumose, letterali o pseudo-scientifiche che germinano in rete e in ambienti cospirazionisti, dove il 666 diventa di volta in volta un codice a barre che verrebbe tatuato sui cittadini del futuro, una cimice installata sottopelle o in numero-chiave che darebbe il controllo dell’Internet.

La simbolica dei numeri

Del resto, l’interpretazione si colloca altrove – sul piano simbolico e spirituale. È senza dubbio sant’Ireneo di Lione che ha meglio compreso il senso del 666. Per l’antico scrittore ecclesiastico, come per i suoi contemporanei e per i redattori della Bibbia, le cifre hanno una loro simbolica, un loro significato, per non dire una propria anima. Come fin dai tempi più remoti il 7 è il numero della perfezione, somma del 4 (cifra del mondo creato) e del 3 (cifra divina per eccellenza, cifra della Trinità). Il 7 è pure la cifra della Creazione, poiché l’universo fu creato in sette giorni. E se l’8 è la cifra del mondo trasfigurato, compiuto, il 6 è quella della mancanza, dell’incompiuto.

Il settimo giorno, Dio si riposa, vale a dire che Egli contempla la sua creazione, installata da lui in una relazione libera con lui. Relazione di alterità ma anche di eternità. Il riposo di Dio è il suo non-intervenire nel mondo per rispettare la libertà di chi vi abita. Ma questo non-intervento non è passivo, non si tratta di indifferenza. Al contrario, esso è presenza, luce infusa nel cuore della materia non ancora trasfigurata. La creazione non è sola, essa sperimenta in permanenza una relazione che è vita, dinamismo, godimento, inalterabile estasi d’amore con l’Infinito.

Tirannie ad ogni livello dell’essere

Ora, il 6 rifiuta di entrare in questa dinamica di vita eterna e beatifica. Il 6 rigetta il compimento, esso chiude le porte, si rinchiude in una visione finita della realtà. Il 6 si taglia fuori dalla trascendenza e, facendolo, si ripiega su sé stesso.




Leggi anche:
Il numero 666 è pericoloso?

  • 1
  • 2
Tags:
apocalisseescatologiaoccultismospiritualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
2
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
3
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
6
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni