Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
San Damiaan (Jozef) de Veuster
home iconStorie
line break icon

Un umile sacerdote francese mi sta insegnando a trovare pace e crescita nella sofferenza

Sito web di padre Jacques Philippe

Kimberly Cook - pubblicato il 25/01/18

Le sfide della carità sfidano la mia capacità di amare davvero. Sono in grado di amare un’altra persona indipendentemente dalle sue limitazioni e da ciò che ricevo da lei? Se è così, allora sono in grado di sperimentare un amore più profondo, che supera ampiamente il mio amore per me stessa.

“La sofferenza ci rende poveri, ma questa è una grazia perché distrugge il nostro orgoglio”.

In ogni momento di sofferenza mi viene chiesto di accettare l’invito ad avere speranza, una fede più profonda e amore disinteressato. Devo chiedere a Dio qual è il lavoro interiore a cui mi sta chiamando in quel momento. La mia speranza è nella chiamata personale che mi viene rivolta – un’opportunità per una conversione più profonda. Dio mi chiede di vivere e confidare solo nel momento presente, senza cercare di capire o di risolvere il passato o il futuro.

La cosa più difficile da accettare nei momenti di prova è la mancanza di risposte o spiegazioni immediate. E tuttavia nella resa e nell’abbandono alla saggezza divina sono in grado di raggiungere la pace e di iniziare a capire come vivere attraverso la sofferenza. La mia capacità di amare e comprendere gli altri viene approfondita, così come la mia conoscenza e la mia accettazione di me stessa. Indipendentemente dalle prove che affronto, sono ancora capace di amare, e se riesco ancora ad amare non è tutto perduto.

“Dio può far sbocciare splendidi frutti dalle prove”.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
franciapacesacerdotesofferenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
5
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni