Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
home iconChiesa
line break icon

Le uova del Concilio di Trento

Tiziano/Shutterstock-gorkem demir

Maria Paola Daud - pubblicato il 25/01/18

Gli ecclesiastici mangiavano bene mentre dibattevano sui problemi teologici!

La tradizione dice che questa ricetta venne inventata durante il Concilio di Trento, aperto da Papa Paolo III nel 1545. Nel Concilio, il più importante dell’Età Moderna (il Vaticano I e II appartengono già all’Età Contemporanea), la Chiesa doveva affrontare la grave sfida che rappresentava la Riforma protestante, effettuare un riorientamento generale della Chiesa e definire con precisione i suoi dogmi essenziali.

Come in tutta la zona delle Alpi, anche a Trento il cibo è semplice ma nutriente e saporito.

Per molti ecclesiastici, i lavori del Concilio furono anche giornate di “scoperta” della cucina locale, al punto che un altro dei piatti tipici di Trento, che consiste in una specie di polpettine di pane con uovo, spinaci e formaggio, è oggi noto come “strangolapreti” ed era assai apprezzato dai padri conciliari.

I primi presuli che parteciparono al Concilio avevano certamente molti argomenti di cui discutere nelle riunioni, e durante quelle sessioni gustavano piatti semplici, con pochi ingredienti e facili da preparare, come le uova che vi proponiamo oggi.

Ingredienti:

4 uova
35 gr di farina
120 gr di salame
olio d’oliva
sale

Preparazione:

Separare i tuorli dagli albumi. Battere gli albumi con un pizzico di sale e aggiungere a poco a poco la farina finché il composto non ha una buona consistenza.

Riscaldare in una padella abbastanza capiente un filo d’olio e aggiungere 4 cucchiaiate del composto di uova e farina. Aggiungere sopra il salame tagliato a fettine sottili e infine i tuorli. Finire di cuocere e servire.

Ricetta ispirata alla rivista Il mio Papa, anno 4, numero 49, pag. 50

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
concilio di trento
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni