Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 16 Ottobre |
Santa Margheria-Maria Alacoque
Aleteia logo
home iconFor Her
line break icon

Prostituzione: cosa significa davvero legalizzarla? Don Benzi lo sapeva. Non la si contrasta così

© Public Domain

Paola Belletti - Aleteia Italia - pubblicato il 25/01/18

I numeri in Italia

La portata del fenomeno anche in Italia deve invitare tutti a ben più miti consigli e a frenare l’impulso alla digitazione di improvvidi tweet. Soprattutto se possono essere preludio a future azioni parlamentari o di governo.

«Si stima che siano fra le 75 mila e le 120 mila le prostitute in Italia, e il 65 per cento di queste si prostituisce per strada. Il 37 per cento di loro è minorenne, anche se è difficile fare una stima certa, dal momento che le ragazze tendono a dichiarare un’età maggiore di quella che hanno realmente. I clienti si stimano in 9 milioni. Sono i dati dell’Associazione Giovanni XXIII, fondata da Don Oreste Benzi, prete in prima fila contro lo sfruttamento della prostituzione.» (Tratto dal sito TPI)

Il 40 per cento vengono dalla Nigeria, un altro 40 dall’Europa dell’Est. Sono schiave e non sarebbero affatto più libere in un paese dove lo Stato anzichè cercare di estrpare il fenomeno lo regolamenta in modo ipocrita e ne trae proventi.




Leggi anche:
Il modello nordico potrebbe arginare la prostituzione in Italia?

Don Oreste sapeva che era donne vittime di una delle peggiori forme di schiavitù e sapeva anche che era proprio il cliente il nodo da colpire. Senza criminalizzare ma per aiutare anche gli uomini. Con la reale minaccia di sanzioni e stigma sociale un uomo impara ad opporsi ad una volontà incline al vizio. Fosse soltanto per evitare perdite e danni. E non avrebbe dalla massima istituzione l’avallo ad un comportamento che è oggettivamente lesivo del corpo (e dell’anima) delle donne.

Trattare una ragazzina come una cosa non offende di fatto tutte le ragazzine, figlie e sorelle comprese?

Intanto il sindaco di FirenzeDario Nardella, ha emesso un’ordinanza il 15 settembre 2017 che punisce con una sanzione fino a 206 euro chi venga colto a fare richiesta di prestazioni sessuali a pagamento. Iniziativa lodevole ma ancora insufficiente e limitata dall’attuale legislazione italiana




Leggi anche:
Il modello nordico potrebbe arginare la prostituzione in Italia?

Professioniste? No, crocifisse

Forse è perché Don Oreste sapeva bene che la vera libertà è quella dal male. Per lui le donne costrette alla prostituzione, ovvero alla ingiustizia più antica del mondo, erano povere donne crocifisse, spesso poco più che bambine. E così le guardava, amandole.

Per loro nel 2016 la sua comunità Giovanni XXIII aveva organizzato una toccante Via Crucis per la Città di Roma, un momento di “solidarietà e preghiera per le giovani donne vittime di tratta, prostituzione coatta e violenza”, riferiva Don Bonaiuto, responsabile dell’iniziativa.

La nostra vera libertà è quella di ritrovare il nostro proprio volto umano, sfregiato dal peccato e dal vizio. E questo vale per tutti: prostitute, protettori, clienti, uomini politici. Noi.

  • 1
  • 2
Tags:
don oreste benzisfruttamento prostituzione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
BERGOGLIO
Gelsomino Del Guercio
“Se non mi sposo con te, mi faccio prete”. Così parlò il futuro P...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni