Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 08 Maggio |
Santa Rosa Venerini
home iconStile di vita
line break icon

Stephen Hawking: un consiglio per superare la depressione

Lwp Kommunikáció | CC BY 2.0

Sophia Swinford - pubblicato il 25/01/18

Lo scienziato e cosmologo paragona la depressione a un buco nero

Nonostante le critiche ricevute per il suo sostegno al suicidio assistito e le sue idee sulla religione, Stephen Hawking ha alcuni consigli sorprendentemente ottimisti da offrire a chi lotta contro la depressione.

Dopo che gli è stata diagnosticata la sclerosi laterale amiotrofica quando aveva 21 anni, Hawking si aspettava di vivere solo un altro paio d’anni, ma la figlia Lucy ha testimoniato che “ha un desiderio invidiabile di andare avanti e di concentrare le sue energie sul continuare a vivere. Non solo per il proposito della sopravvivenza, ma per trascenderla per produrre i suoi lavori straordinari – scrivendo libri, tenendo conferenze e ispirando altre persone con diverse condizioni di salute”.

In un intervento alla BBC, Hawking ha paragonato brevemente la depressione ai buchi neri, una volta considerati erroneamente “prigioni” dalle quali nessuno poteva fuggire. Oggi la scienza sa che non è così.

“Il messaggio di questo intervento è che i buchi neri non sono prigioni eterne come pensavamo”, ha affermato Hawking. “Le cose possono uscire dal buco nero da qualsiasi parte – e forse vanno in un altro universo. E allora se vi sentite come in un buco nero non desistete. Esiste sempre un modo per uscire”.

L’intervento di Hawking si può visionare sul sito della BBC.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
consiglidepressionestephen hawking
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni