Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconApprofondimenti
line break icon

Cristiano e massone: equazione impossibile?

CROSS EYE

Taigi - Shutterstock

Agnès Pinard Legry - pubblicato il 24/01/18

A. P.L.: La dichiarazione della Congregazione per la Dottrina della Fede firmata dal cardinal Ratzinger nel 1983 afferma che «il giudizio negativo della Chiesa sulle associazioni massoniche permane inalterato nel nuovo Codice di Diritto Canonico, perché i loro principî sono sempre considerati inconciliabili con la dottrina della Chiesa, e l’iscrizione a codeste associazioni resta proibita dalla Chiesa». Una precisazione volta a scongiurare qualche confusione?

+ D. R.: Il Magistero della Chiesa non è mutato, quanto alla dottrina, fin dalla prima condanna di Clemente XII nel 1738; l’attitudine pastorale, però, è evoluta. Essa s’iscrive in una logica promossa dal Concilio Vaticano II, nel corso del quale la Chiesa s’è impegnata nella via del dialogo con «tutti gli uomini di buona volontà», quali che fossero le loro opinioni o le loro credenze. Come ricorda Papa Francesco, la fermezza dei principî non esclude – anzi! – la benevolenza verso quelli che non li condividono o non li condividono più.

A. P.L.: Se la Chiesa riconoscesse la possibilità di essere massoni e cristiani, non sarebbe anche questo “terreno di evangelizzazione”?

+ D. R.: Come cristiani abbiamo una vera missione evangelizzatrice da compiere. L’attrazione esercitata dalla massoneria sottolinea certe carenze pastorali all’interno della Chiesa: carenze nella formazione dottrinale e morale dei cristiani, mancanza di interiorità e di vita di preghiera, assenza di fraternità e di luoghi di riflessione o di condivisione, deficit nella qualità della vita liturgica e nell’espressione della ritualità (comunque tanto ricca!), necessità di un’evangelizzazione delle élites… Sono altrettanti cantieri da esplorare e su cui investire per apportare risposte ecclesiali pertinenti. Tuttavia è nella Chiesa e a partire dalla Chiesa che l’evangelizzazione si concepisce e si esprime attraverso i poveri strumenti che siamo. Non si può testimoniare la nostra fede se non tornando incessantemente alla fonte della grazia divina che Cristo fa sgorgare continuamente dalla sua Chiesa. È una vita convertita che converte le altre. È l’esemplarità di una vita toccata da Cristo che viene a raggiungere le attese più profonde degli uomini.




Leggi anche:
“Stavo servendo Lucifero senza saperlo”, il libro-choc di un ex massone

A. P.L.: La massoneria costituisce pure una rete di influenza e di potere in più di un settore della società. Considerando ciò, e fermandoci a questo, non si può entrare in una loggia massonica?

+ D. R.: Il fine non giustifica i mezzi, e l’uomo non deve tradire le proprie convinzioni (per il cristiano: l’impegno del proprio battesimo) per un benessere materiale o professionale. «Che giova all’uomo guadagnare tutto il mondo se perde o rovina sé stesso?» [Mt 16, 26]. Nel discorso delle Beatitudini [Mt 5, 3-12] Gesù ci avverte che il cristiano, remando controcorrente rispetto allo “spirito del mondo”, nel senso paolino del termine, sarà necessariamente “segno di contraddizione” (Lc 2, 35). Il Vangelo esige che andiamo nel mondo senza dissolverci in esso, bensì apportandogli una parola profetica, critica e piena di misericordia.

A. P.L.: Come bisogna comportarsi coi massoni?

+ D. R.: Mi sembra che sia necessaria una molteplicità di attitudini. In primo luogo non focalizzarsi sul “complotto massonico”, esagerando l’influenza della massoneria o vedendola dappertutto. In secondo luogo, data l’estensione della sua rete, non se ne può neppure sottovalutare l’influenza. Molti hanno osservato che in materia di questioni sociali, bioetiche, famigliari o riguardanti la scuola cattolica, il programma delle principali obbedienze massoniche di Francia era stato parzialmente o completamente realizzato. Infine, non bisognerebbe demonizzare i membri della massoneria: tra di loro si trovano molte persone integre, generose, qualificate, attaccate al servizio del bene comune e a un autentico umanesimo. I cristiani condividono con loro valori di progresso, di umanesimo e di libertà, ed è quanto permette di promuovere – nella verità e nella carità – il dialogo tra noi.




Leggi anche:
Un massone si converte in punto di morte dopo aver dialogato con Gesù

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
intervistamassoneria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni