Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Luglio |
Santi Nazario e Celso
home iconStile di vita
line break icon

8 modi in cui un padre infedele influisce negativamente sui figli

asife/Shutterstock

Psiconlinews - pubblicato il 23/01/18

Se state vivendo una situazione di infedeltà in casa e avete figli piccoli, verificate quanto segue per evitare un impatto maggiore

Quando si parla di infedeltà, si pensa in genere che sia la coppia a soffrirne di più, e si affronta raramente la sofferenza dei figli derivante da ciò che stanno vivendo i genitori.

Se purtroppo state vivendo una situazione di infedeltà in casa e avete figli piccoli, verificate i punti seguenti per riuscire a evitare un impatto maggiore per quanto possibile.

Chiariamo innanzitutto che ci sono infedeltà “transitorie”, quelle in cui un uomo cade e dopo molti sforzi e lacrime riesce a recuperare la fiducia della moglie e della famiglia. Ci sono però anche casi in cui l’infedeltà significa che il marito mantiene un rapporto duraturo con un’altra persona che non è la moglie, o ha addirittura due famiglie allo stesso tempo. I protagonisti di queste storie devono tener conto dei figli, perché, lo si voglia o no, sono loro ad essere più feriti dalla situazione. Vediamo gli otto punti da considerare in queste ultime situazioni:

1. Assenza agli incontri familiari

Un uomo che corteggia un’altra donna o che ha già una relazione extraconiugale ha bisogno di tempo per essere presente in due vite, e in genere quello che fa in questa situazione è “rubare tempo” al vecchio rapporto per dedicarlo al nuovo. A una festa di compleanno dei figli, ad esempio, scomparirà come per magia e non tornerà fino alla fine.

Gli uomini che stanno “cacciando” dimenticano facilmente i figli. Una donna che si rende conto delle fughe capisce che sta succedendo qualcosa, ma un figlio può pensare di non essere importante per il padre.

2. Non affrontare le questioni scolastiche dei bambini

È la stessa storia: se è già complicato ottenere un permesso a lavoro, se lo ha è quasi certo che ne approfitterà per fare qualcosa di più emozionante.

3. Non avanza denaro per il divertimento in famiglia

E come potrebbe se c’è un’altra persona che ha bisogno di ricevere regali costosi? Quando non si ha il controllo del denaro, è molto facile sviare le risorse verso un’altra persona e toglierle ai bambini e alle loro necessità, pensando erroneamente che “sono bambini e non capiscono niente”.

4. Menzogne

Un amico mi ha detto che quando era piccolo suo padre ha portato lui e il fratello a prendere un gelato. In quel posto li ha presentati ad altri bambini e a una donna. Ha raccontato che hanno giocato e hanno trascorso un bel pomeriggio, ma prima di arrivare a casa il padre ha detto loro di non dire niente alla madre sull’altra donna e i bambini. Da quel momento ha avuto molta paura del padre.

Ci sono volute lunghe sedute dallo psicologo perché potesse comprendere la situazione che aveva vissuto: suo padre gli aveva presentato l’altra famiglia che aveva, che alternava con la sua. Quando il padre è morto, lui e suo fratello sono andati a cercare gli altri fratelli e si sono incontrati. Gli altri figli sono ormai adulti, provano un forte risentimento per il fatto di essere stati sempre paragonati a bambini più grandi del matrimonio legittimo e sono cresciuti pieni di rancore, con lacune a livello di tempo e attenzione perché il padre non gliene ha mai dati. Gli uomini infedeli mentono, e insegnano ai figli a fare lo stesso.

  • 1
  • 2
Tags:
famigliainfedeltàtradimento
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni