Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconSpiritualità
line break icon

Se Dio è buono, perché la sofferenza?

© Corinne MERCIER/CIRIC

Agnès Pinard Legry - Père René-Luc - pubblicato il 22/01/18

Racconti allegorici, le parabole risultano essere potenti mezzi di annuncio della Parola. Fondatore con mons. Carré di CapMissio, la scuola di missione di Montpellier, padre René-Luc ha deciso di utilizzare il medesimo mezzo per evangelizzare.

È certamente la questione sulla quale i cristiani sono più interpellati: se Dio è buono, perché esiste la sofferenza? E la risposta è altrettanto capace di interpellare: per esercitare la nostra libertà.

Dio non ha creato il male, ha fatto dell’uomo una creatura intelligente, libera e quindi capace di dire no. A immagine di un padre che parla ai suoi figli per impedir loro di ferirsi e metterli in guardia dai molti pericoli che esistono, Dio ci interpella. Eppure non ci obbliga.

Nella Bibbia si parla di un Dio onnipotente, il Dio delle armate. Ma nei fatti si tratta di un Dio inerme di fronte alla nostra libertà,

sottolinea padre René-Luc.

È necessario comprendere che l’essenza del male e della sofferenza che costeggiamo nel quotidiano viene dall’esercizio della nostra libertà.

Certo, le catastrofi naturali e le malattie sono pure quelle fonte di sofferenza e non sono legate alla nostra libertà. La morte resta sempre un mistero che ci oltrepassa e che bisogna legare all’origine del peccato – riconosce padre René-Luc –. Ma se tutti gli uomini esercitassero la loro libertà nel bene, mettendo in pratica gli insegnamenti di Dio, ci sarebbe già molta sofferenza in meno.

«Gesù non è venuto per sopprimere la sofferenza»

A fronte del male che ci oltrepassa e che non è dovuto alla nostra libertà, Dio ci dà una risposta. Questa risposta è Gesù. Che non vuol dire: «Credete in me e non conoscerete più la sofferenza», ma che ha preso questa sofferenza su di Sé come tutti gli altri, l’ha attraversata e l’ha trascesa.

Anche se attraversassi una valle oscura

non temerei alcun male,

perché tu sei con me: il tuo bastone

e il tuo vincastro mi dànno sicurezza,

possiamo leggere nel Salmo 22. Non esiste una sola sofferenza che Gesù non conosca. Nessuno tra noi ha sofferto come Gesù, e quando egli ci tiene la mano nelle prove ciò diventa fonte di senso, perché anche Lui ci è passato.

Gesù non è venuto a sopprimere la sofferenza, e neanche a spiegarla, ma ad abitarla con la sua presenza.

Paul Claudel

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
sofferenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni