Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 27 Luglio |
Santi Gioacchino e Anna
home iconFor Her
line break icon

La prima donna meccanico nigeriana che insegna il mestiere alle prostitute e alle ragazze madri

Sandra Aguebor

YouTube I Great Big Story

Silvia Lucchetti - Aleteia Italia - pubblicato il 18/01/18

Sandra Aguebor, laureata in ingegneria meccanica, insegna gratuitamente alle donne come riparare auto e moto per offrire loro un'altra possibilità!

La storia di Sandra Aguebor parla di coraggio, tenacia, solidarietà femminile. Cresciuta a Benin City in una famiglia poligama è la prima donna meccanico della Nigeria. Sua madre la scoraggiava e ostacolava nell’inseguire i suoi sogni, a volte anche menandola quando la vedeva fuori a giocare con un motore invece di occuparsi delle faccende domestiche. Le difficoltà, gli ostacoli e le sfide che ha incontrato nel suo percorso sono diventate opportunità per andare avanti, per credere nel futuro e farcela.

Laurea in ingegneria meccanica

Questa donna nigeriana infatti non solo ha raggiunto i suoi obbiettivi (e sogni!) laureandosi in ingegneria meccanica, ma insegna alle donne della sua terra come riparare auto e moto. Sandra svolge la professione ormai da 33 anni e gestisce un garage suo da più di vent’anni. La sua più grande soddisfazione però è condividere (gratuitamente) il suo sapere e la sua esperienza con donne disagiate, povere, ragazze madri, orfane, vittime dei trafficanti di sesso, prostitute costrette a vendersi per mantenere i figli, per offrire un’altra prospettiva di vita!

Lady Mechanic Initiative: formazione gratuita

Per loro, per le donne, ha fondato nel 2004 la Lady Mechanic Initiative per promuovere l’indipendenza economica delle donne africane. Il progetto si sta diffondendo di città in città e sta formando molte donne alla professione di meccanici. I suoi corsi sono gratuiti e alla fine delle lezioni le ragazze vengono assunte in officina.

Ad oggi più di 700 donne si sono diplomate alla Accademy di “Lady Mechanic” che si ingegna per le donne e per la vita!

View this post on Instagram

A post shared by Agi (@agi_agenziaitalia)

Tags:
donnelavoronigeria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
4
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
5
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
6
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
7
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni