Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Come l’ordinazione di mio fratello mi ha fatto innamorare di nuovo della fede che ho ereditato

Per gentile concessione di Simone Lorenzo

Simone Lorenzo - pubblicato il 15/01/18

3 momenti del sacramento che rimarranno con me per sempre

Mio fratello Luis ha deciso di diventare sacerdote 13 anni fa. Nel maggio scorso è stato ordinato diacono e a dicembre diventerà sacerdote. Onestamente, pensavo che il diaconato fosse una formalità poco importante ma necessaria, e invece quando è arrivato il grande giorno sono rimasta sorpresa constatando quanto profondamente mi abbia toccato la liturgia. Era stata preparata in modo così accurato che mi ha fatto innamorare di nuovo della fede che ho ereditato.

Ecco tre dei momenti più toccanti:

1. Ascoltare il cardinale Tagle parlare della gioia che deriva dal servizio

Durante la sua omelia, il cardinale ha spiegato che il ministero ordinato inizia con il diaconato perché “diacono” deriva dal termine greco “diakonos”, che significa “servo”. Il porporato ha spiegato che nella Chiesa i leader sono chiamati a imitare l’esempio di Gesù, che ha guidato servendo anziché venendo servito. Un promemoria importante, soprattutto nelle Filippine, dove molti chierici locali si comportano più da principi che da pastori.

Ciò che ha reso ancor più pregnante il suo messaggio di servizio è stato il suo ampio sorriso. Il suo comportamento gioioso ha esemplificato un secondo tema della sua omelia, ovvero che il servizio cristiano provoca gioia. Visto che era anche la festa della Visitazione, ha sottolineato il cantico gioioso di Maria a Elisabetta, più noto come Magnificat, come esempio nella Scrittura in cui vediamo avverarsi questa verità.

Per gentile concessione di Simone Lorenzo
Per gentile concessione di Simone Lorenzo

  • 1
  • 2
Tags:
fedefilippinefratellisacerdoziotestimonianze di vita e di fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni