Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Come l’ordinazione di mio fratello mi ha fatto innamorare di nuovo della fede che ho ereditato

Per gentile concessione di Simone Lorenzo
Condividi

3 momenti del sacramento che rimarranno con me per sempre

Mio fratello Luis ha deciso di diventare sacerdote 13 anni fa. Nel maggio scorso è stato ordinato diacono e a dicembre diventerà sacerdote. Onestamente, pensavo che il diaconato fosse una formalità poco importante ma necessaria, e invece quando è arrivato il grande giorno sono rimasta sorpresa constatando quanto profondamente mi abbia toccato la liturgia. Era stata preparata in modo così accurato che mi ha fatto innamorare di nuovo della fede che ho ereditato.

Ecco tre dei momenti più toccanti:

1. Ascoltare il cardinale Tagle parlare della gioia che deriva dal servizio

Durante la sua omelia, il cardinale ha spiegato che il ministero ordinato inizia con il diaconato perché “diacono” deriva dal termine greco “diakonos”, che significa “servo”. Il porporato ha spiegato che nella Chiesa i leader sono chiamati a imitare l’esempio di Gesù, che ha guidato servendo anziché venendo servito. Un promemoria importante, soprattutto nelle Filippine, dove molti chierici locali si comportano più da principi che da pastori.

Ciò che ha reso ancor più pregnante il suo messaggio di servizio è stato il suo ampio sorriso. Il suo comportamento gioioso ha esemplificato un secondo tema della sua omelia, ovvero che il servizio cristiano provoca gioia. Visto che era anche la festa della Visitazione, ha sottolineato il cantico gioioso di Maria a Elisabetta, più noto come Magnificat, come esempio nella Scrittura in cui vediamo avverarsi questa verità.

Per gentile concessione di Simone Lorenzo
Per gentile concessione di Simone Lorenzo

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.