Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 08 Maggio |
Santa Maddalena di Canossa
home iconFor Her
line break icon

Anna racconta su Instagram la sua battaglia (a colori) contro il cancro

Anna Francesca Fiora

Anna Francesca Fiora - ninaintown | Instagram

Silvia Lucchetti - Aleteia Italia - pubblicato il 13/01/18

Cancer fighter c'è scritto sul suo profilo perché da quando il "bastardo" l'ha colpita lei è diventata una guerriera piena di coraggio e voglia di vivere!

Anna ha 29 anni, un anno meno di me. Siamo coetanee, apparteniamo alla stessa generazione, anche solo per questo motivo la sento vicina. Anna è un architetto ma è anche una guerriera, come ha scritto sul suo profilo Instagram: Cancer fighterIl nemico da battere è il linfoma di Hodgkin (il “bastardo” come lo chiama lei) che attacca i linfonodi e colpisce maggiormente le persone tra i 20 e i 40 anni.

Ninaintown

Infatti proprio sul social più amato Anna Francesca Fiora, Ninaintown, racconta da qualche mese la sua vita con il cancro, un diario fotografico che narra ciò che prova, i momenti belli, quelli insopportabili, la paura, tutto sempre con un’inarrestabile grinta, grande ironia, tanta speranza e voglia di vivere! Anzi, di vincere!

View this post on Instagram

A post shared by Nina Francesca (@ninaintown)

Scorrendo i suoi post gli occhi vengono catturati dai colori pieni, accesi e vivaci anche nelle immagini più delicate… dove la tristezza dovrebbe avere la meglio con le sue tonalità buie, spente, piatte.

Nell’intervista al Corriere della Sera  Anna racconta che alcuni medici l’hanno contattata per congratularsi con lei per il messaggio che attraverso il suo profilo Instagram condivide: “si può guarire, non bisogna arrendersi!”.

«Alcuni medici specializzandi lo hanno visto e mi hanno scritto. Mi hanno detto che quello che faccio è molto bello e può davvero essere utile a chi è nella mia stessa situazione»(Corriere.it).

  • 1
  • 2
Tags:
cancrocoraggiomalattia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
3
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
4
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni