Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

Pronti a un tour virtuale della chiesa in cui si trova la tomba di Gesù?

Condividi

La tecnologia 3-D porta direttamente dentro la chiesa del Santo Sepolcro

La conduttrice di EWTN Lauren Ashburn si è commossa fino alle lacrime per la mostra del National Geographic Museum intitolata Tomb of Christ (Tomba di Cristo), inaugurata il 15 novembre a Washington, D.C. (Stati Uniti).

“Lasciatemelo dire, è stato affascinante. Mi è sembrato di essere a Gerusalemme e di camminare nella chiesa del Santo Sepolcro, e stare lì di fronte alla lastra calcarea sulla quale Gesù è stato deposto dopo essere stato tirato giù dalla croce è stato così toccante, così reale che ho pianto”, ha confessato.

La mostra, che rimarrà aperta fino all’agosto 2018, porta i visitatori in un tour nella chiesa del Santo Sepolcro, costruita a Gerusalemme dall’imperatore romano Costantino nel 335 sul luogo di sepoltura di Gesù.

Durante i lavori di restauro della chiesa, la National Geographic Society e l’Università Tecnica Nazionale di Atene hanno preso delle immagini 3-D dell’interno del tempio, usate in seguito per creare il tour virtuale del luogo.

Oltre all’esperienza 3-D in cui i visitatori indossano cuffie per la realtà virtuale, il museo ospita anche una mostra sul restauro e la storia della chiesa. I biglietti costano 15 dollari e si possono acquistare online.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni