Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
Stile di vita

Cosa fare quando un ex ricompare nella nostra vita?

nd3000 / Shutterstock

Canção Nova - pubblicato il 12/01/18

Come ci si comporta con una persona con la quale si aveva una relazione?

Di Dado Moura

Tutti abbiamo sperimentato il risultato della partecipazione di qualcuno alla nostra vita, soprattutto nel periodo del fidanzamento. Sappiamo che in un modo o nell’altro siamo stati segnati da alcune persone. Nonostante tutti i sentimenti e le sensazioni vissuti, ogni volta che non si raggiungono gli atteggiamenti e gli obiettivi comuni, per ragioni note solo alla coppia, si decide di porre fine al rapporto.

Dopo la rottura di un fidanzamento durato un po’ di tempo, è molto comune che l’ex insista a voler riprendere la relazione. L’ex compagno sembra risorgere dalle ceneri con un amore rinvigorito per il partner, cercando di convincerlo che questa volta sarà tutto diverso. In un atteggiamento quasi disperato, parte lancia in resta con gesti che forse non compiva neanche ai tempi del fidanzamento, cercando di riconquistare l’altro in ogni modo – con messaggi, fiori, fingendo un incontro fortuito, congestionando le sue reti sociali…

Cosa fare in queste situazioni?

Senza mettere in discussione l’efficacia o le tattiche di approccio dell’ex fidanzato/a, riprendere una relazione richiede molta più prudenza da parte della persona che è stata abbandonata. Se si prova ancora un certo affetto per l’ex, il riavvicinamento toccherà sicuramente i sentimenti, e la ragione potrà essere “anestetizzata” dalla possibilità di rivivere il rapporto.

Riprendere un rapporto che non ha avuto un epilogo felice richiederà in un primo momento un’attenzione speciale, perché nessuno mette fine a una relazione senza motivi. Qualcosa ha giustificato l’atteggiamento di chi ha deciso di rompere, e prima di rivivere la relazione “di seconda mano” bisogna prendere alcune precauzioni. Ad esempio, chiarire apertamente quali sono stati i motivi che hanno portato a chiudere il rapporto e quali lezioni si sono imparate da quell’esperienza di vita, considerando anche cosa potrebbe essere diverso questa volta. È importante pensare sia a questo che ai motivi per i quali si vogliono riprendere i contatti, perché a volte si può essere spinti a farlo da vantaggi, intimità e perfino dal conforto derivante dal rapporto anziché dal sentimento e dall’impegno a voler costruire qualcosa di duraturo.

Necessità di un rapporto solido

Un rapporto in cui le crisi, i fraintendimenti e le carenze non sono pienamente elaborati e risolti facilmente può trasformarsi in un eterno “tira e molla”, in cui si diventa solo uno strumento nelle mani dell’altro, di modo che il senso, l’obiettivo e i propositi del rapporto finiscono per perdersi.

È chiaro che si impara dai propri errori, e a volte è possibile che siano stati assunti atteggiamenti precipitati e sbagliati, ma prima che la “cecità passionale” prenda il sopravvento sull’intelligenza e sul buonsenso della coppia vale la pena di ricordare tutti i momenti vissuti.

E se anche così si desidera una seconda possibilità, è necessario che entrambi mostrino segni di maturità su ciò che sperano davvero dalla ripresa della relazione, stabilendo nuovi obiettivi.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
fidanzamentorelazioni
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni