Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 16 Ottobre |
Santa Margheria-Maria Alacoque
Aleteia logo
home iconApprofondimenti
line break icon

Cosa pensare quando vengono a parlarci di “teologia LGBT”

Web Gallery of Art

Giaele e Sisara *oil on canvas *86x125 cm

Giovanni Marcotullio - Aleteia Italia - pubblicato il 11/01/18

Mancano davvero le parole per commentare questo scomplore! Anzi no, a quell’espressione infelice del giovane vescovo di Ippona (sessuofobo e represso!) il cardinal Silvio Antoniano avrebbe dedicato l’inno Fortem virili pectore, verso la fine del XVI secolo, e quel testo figura ancora nel Breviarium Romanum! Conclusione: la Chiesa è tutta un’istituzione fallocratica volta a conservare lo status quo. Giaele, invece, col suo picchetto… anzi no, la scuola freudiana viene a insinuare che lo stesso picchetto sia in realtà un feticcio fallico, e che quindi sottolinei la debolezza del sesso femminile. No, dobbiamo togliere sia Freud sia Giaele: la teologia femminista la faremo con Giuditta!

Public Domain

Vogliamo provare una “teologia comunista”? Già fatta:

La moltitudine di coloro che eran venuti alla fede aveva un cuore solo e un’anima sola e nessuno diceva sua proprietà quello che gli apparteneva, ma ogni cosa era fra loro comune.

At 4, 32

Epperò dobbiamo stare attenti a tutti i tesori dei patriarchi e degli antichi giusti, tipo Giobbe, i quali da parte loro sono già stati impiegati per picchettare “teologie capitalistiche”.

Dio ristabilì Giobbe nello stato di prima, avendo egli pregato per i suoi amici; accrebbe anzi del doppio quanto Giobbe aveva posseduto. Tutti i suoi fratelli, le sue sorelle e i suoi conoscenti di prima vennero a trovarlo e mangiarono pane in casa sua e lo commiserarono e lo consolarono di tutto il male che il Signore aveva mandato su di lui e gli regalarono ognuno una piastra e un anello d’oro.

Il Signore benedisse la nuova condizione di Giobbe più della prima ed egli possedette quattordicimila pecore e seimila cammelli, mille paia di buoi e mille asine. Ebbe anche sette figli e tre figlie. A una mise nome Colomba, alla seconda Cassia e alla terza Fiala di stibio. In tutta la terra non si trovarono donne così belle come le figlie di Giobbe e il loro padre le mise a parte dell’eredità insieme con i loro fratelli.

Dopo tutto questo, Giobbe visse ancora centoquarant’anni e vide figli e nipoti di quattro generazioni. Poi Giobbe morì, vecchio e sazio di giorni.

Gb 42, 10-17

Del resto,

A chi ha sarà dato e sarà nell’abbondanza; e a chi non ha sarà tolto anche quello che ha.

Mt 13, 12

Vogliamo provare una “teologia ambientalista”? È meno gettonata, ma si fa ugualmente presto:

Il lupo dimorerà insieme con l’agnello,

la pantera si sdraierà accanto al capretto;

il vitello e il leoncello pascoleranno insieme

e un fanciullo li guiderà.

La vacca e l’orsa pascoleranno insieme

si sdraieranno insieme i loro piccoli.

Il leone si ciberà di paglia, come il bue.

Il lattante si trastullerà sulla buca dell’aspide;

il bambino metterà la mano nel covo di serpenti velenosi.

Non agiranno più iniquamente né saccheggeranno

in tutto il mio santo monte,

perché la saggezza del Signore riempirà il paese

come le acque ricoprono il mare.

Is 11, 6-9

Vogliamo giustificare la schiavitù, la poligamia, l’incesto, l’adulterio, la prostituzione, l’omicidio, l’antropofagia, la guerra santa, il genocidio e la pulizia etnica… vogliamo fondare biblicamente l’ateismo, financo? Credetemi, con un poco di pratica, di memoria e di duttilità si possono fare queste e molte altre meraviglie. Quasi tutte, peraltro, sono già state fatte.

È un gioco fin troppo facile, quando si tratta di cercare citazioni stravaganti da un libro che è una miscellanea di testi affastellati in un arco temporale che copre più di dodici secoli… bisogna umilmente riconoscere che il Corano, opera di un uomo e di qualche revisore, è molto più angusto e limitante. Ora però, dopo che ci siamo divertiti un poco, vi chiedo: che cos’hanno in comune tutte queste spassose (o tremende) divagazioni? Tutte hanno in comune la più totale estraneità con la teologia. Tutte sono, come dice la dottoressa Kessler con ammirevole consapevolezza di reità, queer theology.

Anzitutto per le ragioni già osservate da Rodolfo De Mattei, cioè perché esse inducono nel testo una precomprensione ideologica estranea al testo… e alla sua storia effettuale. Che voglio dire? Mi spiego: quando un teologo cristiano legge l’episodio dell’ospitalità di Abramo a Mamre, è stato portato almeno fin dal II secolo a leggere in quei tre angeli le tre persone della Trinità (o meglio, da principio il solo Verbo di Dio scortato da due angeli).

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
esegesi biblicalgbtteologiateologia biblica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
BERGOGLIO
Gelsomino Del Guercio
“Se non mi sposo con te, mi faccio prete”. Così parlò il futuro P...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni