Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 31 Ottobre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconChiesa
line break icon

Cos'hanno in comune Papa Francesco e Mafalda?

GCBA - (CC BY 2.5 AR) // © Antoine Mekary | Aleteia | I.Media

Maria Paola Daud - Aleteia Spagnolo - pubblicato il 09/01/18

Non sono solo entrambi argentini...

Cos’hanno in comune l’attuale successore di Pietro, Papa Francesco, e l’amatissima Mafalda, il personaggio dei fumetti creato da Quino?

Entrambi sono argentini, molto popolari e famosi a livello internazionale; entrambi si preoccupano per la pace mondiale e i diritti umani e fanno giungere i propri messaggi con un tocco di ironia e molta saggezza.

C’è però anche qualcosa di negativo che accomuna questi due personaggi famosi: sono continuamente vittime di “fake news” (notizie false). Approfittando della facilità di accesso, grazie alle nuove tecnologie, a foto e applicazioni che possono modificare o aggiungere una frase alle fotografie, chiunque ha il “potere” di far dire qualcosa a qualche personaggio famoso anche se in realtà questi non l’ha mai detto.

L’uso indiscriminato di queste figure è tale che molte volte le voci provocate da una fake news sul Papa o Mafalda hanno portato a smentite ufficiali del Vaticano o del “papà” di Mafalda, Quino.

In Messico, ad esempio, anni fa è girata la voce che Mafalda era stata investita da un camion che conteneva quello che lei odiava di più, la minestra, e il suo autore ha dovuto smentire questa assurdità. Quanto al Pontefice, è continuamente vittima dell’uso inappropriato della sua immagine e delle sue parole, ed è stato anche usato sfacciatamente per campagne politiche e pubblicità varie.

Come fare per non cadere vittime delle fake news? È molto semplice: verificare sempre con i media ufficiali o riconosciuti a livello giornalistico. Ad esempio, Mafalda ha il suo sito ufficiale, quino.com.ar, dove troverete anche le sue reti sociali. Tutto ciò che è relativo a Papa Francesco si può trovare nel sito ufficiale del Vaticano vaticannews.va, sempre con le rispettive reti sociali ufficiali.

Ricordate sempre che la tecnologia usata bene può essere molto utile. Al giorno d’oggi abbiamo uno strumento potente alla nostra portata, ma come qualsiasi strumento può essere usato per costruire o per distruggere, e sta sempre a noi decidere come usarlo.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
fumettipapa francesco
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Silvia Lucchetti
Rischiava l'amputazione delle gambe. Oggi ha ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni