Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Cosa sono i Venerdì della Misericordia? Scopriteli praticandoli nel 2018!

Condividi

Questa iniziativa, promossa (e praticata) da Papa Francesco, può trasformare profondamente la vostra vita (e quella di molta gente)

Settembre 2016: unità di terapia intensiva neonatale e unità per malati di cancro in fase terminale

Il Papa è tornato a sottolineare il valore della vita umana nelle sue ore di maggiore fragilità, sia all’inizio che alla fine. Questa volta, ha visitato un’unità di terapia intensiva neonatale e una di trattamento dei pazienti affetti da cancro in fase terminale. Francesco ha abbracciato, consolato e dato forza, soprattutto ai genitori dei bambini malati.

Ottobre 2016: orfanotrofio a Roma

Il Santo Padre ha visitato il Villaggio SOS di Roma, una struttura formata da cinque case, in ciascuna delle quali vivono al massimo 6 bambini e bambine fino ai 12 anni, accompagnati da una responsabile chiamata “madre SOS”. I bambini hanno mostrato al Papa il giardino e il parco, oltre alle loro stanze e ai giochi che hanno.

Novembre 2016: famiglie di sacerdoti che hanno lasciato il ministero

Francesco si è recato in un appartamento romano nel quale erano riunite sette famiglie formate da uomini che hanno abbandonato il ministero sacerdotale, e ha ascoltato le loro storie.

Ispirazione

Ci sono sicuramente persone vicino a voi che saranno molto felici ricevendo una visita caratterizzata dall’ascolto, da parole affettuose, dall’abbraccio fraterno, dalla recita di un padre Nostro o di un’Ave Maria… Può essere un orfanotrofio, una casa di riposo per anziani, un ospedale, un’associazione caritativa, un ente per persone con qualche tipo di disabilità o semplicemente un vicino anziano, una famiglia bisognosa, una persona nuova nel quartiere…

Pensateci. A chi farete visita nel vostro prossimo Venerdì della Misericordia?

Una madre accanto al letto del figlio all'ospedale Madre della Misericordia

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni