Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 17 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconStorie
line break icon

L’incontro con il Corpo di Cristo che ha stravolto la vita di un giovane Down

EROS RECIO

Facebook eros.recio.jpg

Gelsomino Del Guercio - Aleteia Italia - pubblicato il 29/12/17

Quell’incontro così inatteso

Il momento più difficile per Davide giunge nel 2006, dopo la morte del padre. Il lutto lo segna profondamente. Vanno male anche gli studi: si iscrive all’università ma i primi tempi non sono per niente facili.

Quando tutto sembrava perduto, un incontro segna il cammino di Davide: don Adriano. Il ragazzo è piuttosto deluso dalla fede. O meglio indifferente.




Leggi anche:
Tre ragazzi con sindrome di Down trovano nel nuoto la propria realizzazione

«Tormentato ero da molto tempo a causa di mia esclusione da parrocchia – racconta lui stesso – quando ero bambino. Poi la morte di mio papà e l’investimento che ha messo mia mamma in un letto di ospedale mi avevano messo in forte crisi, volevo parlare con chi poteva darmi risposte e conforto, un prete. Io ricordo una giornata di sole caldo, i profumi del giardino di casa di Lisa, mia cara pedagogista, dove ho potuto incontrare don Antonio, parroco amico di Lisa».

La tensione di Davide

Ricorda Davide: «Io ero tremante, agitato e mi aspettavo un dialogo di conoscenza, ipotizzavo con poco aiuto ricavato. Arrivato ricordo mi mordevo il labbro e scrutavo il giovane don. Ho trovato in lui non solo risposte attese da una vita ma anche calore umano, comprensione senza pregiudizio. Potermi riconciliare con Dio per prima volta mi ha fatto sentire amato in modo indescrivibile, sono tornato a casa con gioia nel cuore. Il passo successivo nel mio cammino cristiano è stato verso mio parroco. Timore di nuovo rifiuto».




Leggi anche:
Ci sono Down e down: Paolo Ruffini e la sua idea di vera abilità a teatro

“Tra noi complice ironia”

Il sacerdote è stato più di una sorpresa. «Non avrei mai pensato possibile trovare don Adriano così attento e disponibile. Ho avuto con lui gioiosi momenti di complice ironia, dialoghi, qualche meritata predica, abbracci commoventi, riconciliazioni illuminanti e un anno fa la mia prima comunione il giovedì santo»..

La prima comunione

L’avvicinamento al sacramento è stato quindi un momento decisivo per “svoltare”. Don Adriano – appena Davide gli viene presentato da Lisa – si mostra subito molto aperto nell’accompagnare il giovane alla prima comunione. Gli dice di dare la lieta novella alla madre, gli trasmette un entusiasmo nuovo!

«Mi metti a mio agio vero spirito santo parla attraverso te mi sento accolto e compreso grazie», le parole di Davide, che inizia ad intravedere una luce laddove non sembrava esserci.

Suor Michela e Lisa

Don Adriano spiega a Davide che si potrà preparare assieme ad una religiosa, suor Michela, anche leggendo del materiale che loro gli faranno avere e che avranno dei colloqui. Poi chiede la disponibilità di Lisa nell’affiancare questo percorso di preparazione.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
prima comunionesindrome di down

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
7
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni