Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 23 Maggio |
San Desiderio da Genova
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Decalogo della preghiera in Sant’Agostino

Woman In Prayer – it

Eric Tornlov

Aleteia - pubblicato il 29/12/17

b) Pregare è amare e lasciarsi trasformare da Dio nella preghiera dal fuoco del suo amore, lasciando le cose della terra e riempiendosi di Dio:
— “Ami la terra? Sarai terra. Ami Dio? Che dirò? Sarai Dio? Non oso dirlo, ma ascoltiamo la Scrittura che dice: Io ho detto: Siete dèi e figli dell’Altissimo” (Ep. Io. tr. 2, 14).

c) Pregare è amare, per svuotarsi dell’amore del mondo e riempirsi di Dio:
— “Non amare il mondo. Scaccia l’amore malvagio del mondo, per riempirti dell’amore di Dio. Sei come un vaso che è ancora pieno; butta via il suo contenuto, per accogliere ciò che ancora non possiedi” (Io. ep. tr. 2,9).

d) Pregare è amare, per attaccarsi a Cristo dimenticando tutto il resto. Tutto diventa relativo, quando partendo dalla preghiera si ama profondamente Cristo:
— “Quando mi sarò unito a te con tutto me stesso, non esisterà per me dolore e pena dovunque. Sarà vera vita la mia vita, tutta piena di te. Tu sollevi chi riempi; io ora, non essendo pieno di te, sono un peso per me” (Conf. X, 28, 39).
— “L’amore è la voce che loda Dio” (En in Ps. 117,23).

6. La preghiera è un dialogo d’amore con Dio

a) Si dialoga ascoltando e rispondendo alla Parola di Dio:
— “La tua preghiera è la tua parola rivolta a DioQuando leggi è Dio che ti parlaquando preghi sei tu che parli a Dio” (En in Ps. 85,7).

b) Si dialoga per incontrare Dio e lo si incontra per continuare a cercarlo con più amore.
— “Perché lo si cerca per trovarlo con maggior dolcezza, lo si trova per cercarlo con maggiore ardore” (De Trin. 15,2).

7. La preghiera è l’incontro con la volontà di Dio

a) Pregare per non resistere alla volontà di Dio:
— “Che significa allora: Sia fatta la tua volontà? Si compia, perché io non mi opponga alla tua volontà” (Sermo 56,7).
— “Servo tuo più fedele è quello che non mira a udire da te ciò che vuole, ma volere piuttosto ciò che da te ode” (Conf. X, 26, 37).

b) Pregare per mettere la mia vita nelle mani di Dio, sapendo che è lui che mi rende capace di compiere la sua volontà.
— “Dà ciò che comandi e comanda ciò che vuoi” (Conf. X, 29, 40).
— “Non farai vera preghiera, se non reciti questa preghiera (il Padre Nostro); se ne reciti un’altra, egli non ti esaudisce, perché non è quella che ti ha prescritto il Legislatore, da lui mandato. È perciò necessario che, anche quando diciamo parole nostre nella preghiera, le conformiamo a quella preghiera, e quando ne ripetiamo le stesse parole, intendiamo bene quel che diciamo” (En in Ps. 103, s I, 19).

8. La preghiera è il desiderio innamorato di Dio

a) È parte della preghiera continua. Non si smette mai di pregare se non si smette mai di desiderare Dio.
— “C’è un’altra preghiera interiore che non conosce interruzione; ed è il desiderio. Qualunque cosa tu desideri, non smetti di pregare. Se non vuoi interrompere la preghiera, non cesserai mai di desiderare” (En in Ps. 37,14).
— “Preghiamo sempre in questa stessa fede, speranza e carità, con desiderio ininterrotto. Ma in certe ore e in determinate circostanze, ci rivolgiamo a Dio anche con le parole, perché, mediante questi segni, possiamo stimolare noi stessi” (Epistula 130, 9, 18).

b) La preghiera è il “grido del cuore”:
— “La preghiera è un grido che si leva al Signore; ma se questo grido consiste in un rumore di voce corporale senza che il cuore di chi prega aneli intensamente a Dio, non c’è dubbio che esso è fiato sprecato. Se invece si grida col cuore, per quanto la voce del corpo resti in silenzio, il grido, impercettibile all’uomo, non sfuggirà a Dio” (En in Ps. 118, s.29, 1).

9. Pregare è sentirsi Chiesa e comunità

Il cristiano non è mai solo perché fa parte del mistero della Chiesa, del Corpo di Cristo.

— “Nostro sacerdote, Cristo prega per noi; nostro capo, egli prega in noi; nostro Dio, noi lo preghiamo; riconosciamo in lui le nostre voci, e la sua voce in noi” (En in Ps. 85,1).
— “Noi preghiamo per il genere umano, preghiamo per il mondo intero, per tutte le genti, per quanti ogni giorno si mettono a sostenere che Dio non è retto e che non giudica rettamente: lo facciamo perché una buona volta si correggano e, divenuti retti nel cuore, si volgano alla sua rettitudine” (En in Ps. 103,13).

10. Pregare è elevare il cuore a Dio

Sant’Agostino commenta continuamente le parole della celebrazione dell’Eucaristia “in alto i nostri cuori”. Pregare è permettere che il cuore ascenda a Dio, cercando le cose del mondo intero, non quelle della terra, con un desiderio innamorato di Dio:
— “È l’ascesa dalle cose terrestri a quelle celesti; la ricerca delle cose più elevate, il desiderio delle cose invisibili” (Sermo 73, 2).

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
preghierasant agostino
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni