Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconSpiritualità
line break icon

Celebrare il Natale come G.K. Chesterton

Paulisson_miura | Flickr CC by 2.0

Michael Rennier - pubblicato il 24/12/17

Create un contrasto

Chesterton scriveva di amare “il semplice fatto che il Natale cada in inverno”. Il contrasto creato celebrandolo in inverno, stagione fredda e oscura, “preserva tutto il meglio”. Se ci pensate, ci sono molti contrasti: giornate brevi e oscure con luci natalizie, tempo freddo con camini caldi, un bambino che tace in un presepe con migliaia di angeli che cantano lodi, o il fatto stesso di dare e ricevere regali.

Vorrei tagliare personalmente il nostro albero, perché implica passeggiare per i campi gelati del vivaio, gattonare fino alla sua base per chiuderlo e trascinarlo verso la macchina. Poi c’è il contrasto di decorarlo in casa alla luce del camino mentre beviamo una tazza di cioccolata calda.

Il Natale è bello perché ci avvicina alla casa e al camino, ai pasti familiari in stanze con le finestre ghiacciate, e ci fa uscire a mezzanotte per la Messa prima di tornare ad accoccolarci nella calda comodità dei nostri letti per attendere la luce del mattino.

Le tradizioni natalizie sottolineano questo contrasto, sia il fatto che il mondo è un’avventura meravigliosa e selvaggia che il fatto che è un luogo in cui costruiamo la nostra casa accanto a coloro che amiamo.

Godetevi l’autenticità

“La gente sta perdendo la capacità di godersi il Natale perché lo ha identificato con l’allegria”, scrive Chesterton. “Una volta che ha perso di vista l’antico suggerimento per cui il motivo è qualcosa che accade, si ferma a pensare con stupore se avviene davvero qualcosa”.

In altre parole, il Natale non è un godimento frivolo per il bene del mero festeggiamento. Si festeggiano una persona e un evento reali, e questo ha forti ripercussioni sulla nostra vita.

Per ricordare questo, raccontate storie su San Nicola, sulla narrazione della Natività di San Luca o anche sul fantasma dei Natali passati. Assicuratevi che la vita di questi giorni sia diversa, perché non sono affatto giorni ordinari. Il Natale non è una festa qualsiasi inventata dalle aziende di biglietti d’auguri, e per quanto l’abbiamo commercializzato supera ancora i limiti della nostra immaginazione.

Per me è molto triste che il Natale si riduca a qualche film, fare acquisti nei centri commerciai e sedersi accanto a Babbo Natale o ai Re Magi. Questi giorni significano molto di più! Chesterton lo riassume profondamente nella sua poesia I Re Magi: “Il cielo intero grida e trema perché Dio in persona è nato di nuovo”.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
chestertonnatale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni