Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 22 Settembre |
San Maurizio
home iconApprofondimenti
line break icon

Il segreto perché il Natale in famiglia sia un successo e non un incubo

© DR

Pierre d’Ussuel - pubblicato il 22/12/17

Il Natale, i personaggi del presepe, lo sguardo estasiato dei bambini, le luci dell'abero di Natale, i regali, le cene in famiglia... e all'improvviso il disastro: scoppiano le discussioni, e la zizzania si impadronisce di tutto

Molta pressione, troppe cose non dette, illusioni frustrate, stanchezza e a volte qualche bicchiere di troppo. Spesso la festa familiare più bella si trasforma in un autentico incubo.

Questo Natale, potete essere costruttori di pace nella vostra famiglia. Quando sembra che la discordia diventi l’unico tono possible, armonizzate l’ambiente con unità; quando sorgono le offese, inserite il perdono; quando si risveglia l’odio, rispondete con amore.

Per raggiungere questo obiettivo, ponetevi questa sfida: dall’alba al tramonto del giorno di Natale, assumete l’impegno di vivere il meraviglioso inno alla carità dell’apostolo Paolo:

“La carità è paziente,

è benigna la carità;

non è invidiosa la carità,

non si vanta, non si gonfia,

non manca di rispetto,

non cerca il suo interesse,

non si adira,

non tiene conto del male ricevuto,

non gode dell’ingiustizia,

ma si compiace della verità.

Tutto copre, tutto crede,

tutto spera, tutto sopporta”

(Prima Lettera ai Corinzi, capitolo 13).

Rileggete ciascuna di queste righe, anzi, copiatele su un foglio e portatele sempre con voi nel portafogli o in tasca per rileggerle se ne avete bisogno. Se riuscite a vivere questa sfida il giorno di Natale, perché non cercare di viverla un altro giorno… e poi un altro ancora?

Perché non approfittare della grazia del Natale per diventare semplicemente degli autentici cristiani?

Tags:
gesù cristonatalepresepe
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni