Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 01 Marzo |
Sant'Auguste Chapdelaine
home iconNews
line break icon

I social media spingono le famiglie a indebitarsi?

Shutterstock-GaudiLab

Agi - pubblicato il 19/12/17

L'European Consumer Payment Report fotografa un trend che coinvolge anche l'Italia. Dove però l'e-commerce ha un problema di fiducia

Me lo impone Facebook. Il 37% dei genitori italiani afferma di avvertire “pressione sociale” per l’acquisto di regali ai propri figli. E spesso pensa che arrivi dai social media: il 44% (contro il 39% della media europea) ritiene che “creino pressione per far consumare più del dovuto”. È uno dei risultati dell’European Consumer Payment Report. L’indagine è stata svolta a settembre 2017 da Lindorff/Intrum Justitia, intervistando in tutta Europa 24.401 persone fra i 18 e 64 anni.

Secondo la ricerca “c’è un nucleo di persone vulnerabili alla pressione sociale che, come conseguenza, può portare all’indebitamento di lungo termine”. Sì, perché alla pressione, spesso, si cede: un genitore su quattro ha preso soldi in prestito o sfiorato il plafond della carta di credito pur di accontentare i figli. Per comprare cosa? Lo smartphone, prima di tutto: lo ha indicato il 36% degli intervistati che hanno ammesso di essersi fatti condizionare dalla pressione sociale. Seguono scarpe (30%), videogiochi (26%) e vestiti di marca (25%).
Gli italiani, tutto sommato, si confermano però un popolo di risparmiatori. In media mettono da parte 133 euro al mese e il 53% potrebbe affrontare senza prendere in prestito denaro una spesa pari alla metà del salario netto mensile (1080 euro). Mutuo escluso, solo il 16% degli italiani si è indebitato per sostenere le proprie spese (per un importo di 2372 euro), principalmente attraverso la banca (42%), i familiari (29%), utilizzando lo scoperto su carta di credito (23%) o le soluzioni peer to peer (15%).
L’anima da risparmiatori emerge anche nel rapporto con l’e-commerce, che si dimostra ancora di diffidenza. Il 47% degli intervistati è convinto che, acquistando online, sia più facile accedere al credito e il 45% afferma di esserne preoccupato, perché pensa siano incoraggiate le spese oltre le proprie possibilità. Eppure, diffidenza o meno, alla fine anche gli italiani si stanno convincendo: nel 2017, tre su cinque hanno spostato una porzione maggiore del proprio budget sull’e-commerce.

QUI L’ORIGINALE

Tags:
debitisocial network
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
4
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
5
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
6
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni