Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

È vero che tutti i favori vanno restituiti?

Novak Elcic / Shutterstock
Condividi

A volte si dice “Favor con favor si paga”, ma è proprio così?

E quando non possiamo restituire il favore?

Spesso ci verranno rivolti inviti o fatti regali che non potremo contraccambiare. Se sono offerte che non compromettono la nostra dignità, accogliamoli con amore.

Bisogna lavorare su questo, per essere – con umiltà – meritevoli di ricevere, di sentirci amati in modo incondizionato.

Quando permettiamo agli altri di “regalarci” il loro amore attraverso il loro servizio, i loro inviti, ecc., aiutiamo a far sì che arrivi su di loro una pioggia di benedizioni dal cielo.

Facciamo quindi morire il nostro ego per crescere in umiltà. Permettiamoci di ricevere dagli altri senza provare vergogna, senza sentire che non lo meritiamo o che dobbiamo restituire il favore. Sembrerebbe il contrario, ma anche per ricevere serve molta umiltà.

Bisogna mantenere la regola della reciprocità più sana possibile, ovvero non coinvolgere interessi personali egoisti che pretendano di usare l’altro per strappargli dei favori (convenienza).

Cerchiamo di far sì che quando diamo siamo consapevoli che quello che stiamo facendo è un atto di profondo amore, con la convinzione che forse l’altro non avrà l’opportunità di restituirci il favore.

Forse la persona specifica non ci ricambierà, ma tutti i favori che facciamo in qualche modo ci ritornano in benedizioni di Dio, ovviamente sempre se sono accompagnati da retta intenzione.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Pagine: 1 2

Tags:
gratuità
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.