Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

L’abbraccio di Papa Francesco a Padre Pio: andrà in visita a San Giovanni Rotondo!

M.MIGLIORATO/CPP/CIRIC Mondadori Portfolio via Getty Images
Condividi

Il 17 marzo 2018 Bergoglio si recherà prima Pietrelcina e poi raggiungerà la Casa Sollievo della Sofferenza e il santuario dedicato all'amatissimo frate cappuccino

Papa Francesco si recherà il 17 marzo 2018 nei luoghi legati a Padre Pio, il cappuccino la cui devozione unisce fedeli di tutto il mondo, canonizzato il 16 maggio 2002.

Il centenario delle stimmate

Una nota diffusa dal direttore della Sala Stampa vaticana, Greg Burke, riferisce che il Pontefice si recherà il prossimo sabato 17 marzo in visita pastorale a Pietrelcina, nella diocesi campana di Benevento, in occasione del centenario dell’apparizione delle stimmate di San Pio.

50esimo anniversario della morte

Subito dopo Bergoglio si trasferirà a San Giovanni Rotondo, per celebrare il 50esimo anniversario della morte (23 novembre 1968) del frate indicato come “icona” di misericordia durante l’ultimo Giubileo, modello per tutti i confessori.

Francesco sarà il terzo Papa a recarsi a San Giovanni Rotondo dopo san Giovanni Paolo II il 23 maggio 1987 e Benedetto XVI il 21 giugno 2009.

“Servitore della misericordia”

Durante il Giubileo della Misericodia il Papa durante una udienza ai gruppi di preghiera di Padre Pio disse che «Padre Pio era stato un servitore della misericordia. Lo era stato a tempo pieno, praticando, talvolta fino allo sfinimento, l’apostolato dell’ascolto».

Il Papa ne volle esporre le spoglie mortali nella Basilica di San Pietro insieme a quella dell’altro cappuccino San Leopoldo Mandiç, al culmine dell’Anno Santo, per l’adorazione dei fedeli (La Stampa, 19 dicembre).

Padre Pio a Buenos Aires

Inoltre Bergoglio, come scrive Il Messaggero (19 dicembre), quando era cardinale a Buenos Aires volle approfondire la spiritualità dei gruppi legati alla figura di Padre Pio. Padre Marciano Morra, cappuccino di San Giovanni Rotondo, fu chiamato dall’allora cardinale Bergoglio a parlare della vita di Padre Pio.

Il programma a Pietrelcina

Il programma della giornata del 17 marzo 2018 prevede la partenza alle 7 dall’eliporto del Vaticano. Un’ora dopo, informa un comunicato vaticano, Francesco sarà a Pietrelcina dove verrà accolto dall’arcivescovo di Benevento monsignor Felice Accrocca e dal sindaco Domenico Masone.

Segue una breve sosta di preghiera nella cappella delle Stimmate e, sul piazzale della chiesa, l’incontro con i fedeli durante il quale il Papa terrà un discorso.

Il programma a San Giovanni Rotondo

A San Giovanni Rotondo, il Papa sarà accolto dall’arcivescovo di Manfredonia-Vieste, monsignor Michele Castoro, e dal sindaco Costanzo Cascavilla.

Poi porterà conforto ai malati del reparto di pediatria oncologica della Casa Sollievo della Sofferenza e alle 11 concelebrerà la messa nel piazzale della chiesa di San Pio.

L’ultimo appuntamento è il saluto alla comunità dei cappuccini e ad una rappresentanza di fedeli. Il rientro in Vaticano è previsto intorno alle 13.45.

“Un grande beneficio spirituale”

Papa Francesco a Pietrelcina «il più bel regalo di Natale» lo definisce monsignor Accrocca. «Dalla visita del Papa – prosegue il vescovo di Pietrelcina – trarremo tutti grande beneficio spirituale. Speriamo di prepararci a questo dono nel modo migliore, con iniziative di preghiera e di formazione, cercando di capire anche quello che è il nostro rapporto con il Successore di Pietro: Benevento è città pontificia, è stata parte dello Stato della Chiesa fino al 1860, quindi il nostro legame con la Chiesa di Roma è tutto particolare» (Avvenire, 19 dicembre).

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni