Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 18 Ottobre |
San Luca
Aleteia logo
home iconFor Her
line break icon

Le donne che si interessano tanto di Dio non sono proprio sane… O lo sono troppo?

TERESA

Public Domain

MIENMIUAIF - MIA MOGLIE ED IO - pubblicato il 18/12/17

…per uscire da sé: l’estasi

Attenzione però. Non sto dicendo che chi si sposa ami di meno il Signore.

Sto dicendo che ognuno è chiamato a qualcosa di inimmaginabilmente bello, ognuno ha una vocazione personalissima all’Infinito che deve scoprire uscendo dai propri schemi: per me e per Teresa questa vocazione passa per la vita religiosa, per un altro o un’altra passa, magari, per quella persona che non ti saresti mai filato e che invece vale un milione di volte di più dei tuoi amori impossibili, perché con lui/lei puoi metter su una famiglia da sogno veramente: in un matrimonio cristiano (vale a dire per sempre), circondato da figli veri, e non dai nostri sterili egoismi.

Questa è la vera estasi – ex-stasis – l’uscita da sé (l’ecstasy invece, per chi non lo sapesse, è quella cosa che ti distrugge il cervello, o ti uccide direttamente come è successo a una povera sedicenne qualche settimana fa).

Teresa la visse in forme spettacolari, proprio perché tutti lo capissimo: Dio accese i riflettori su di lei. Ma ognuno è chiamato a vivere quest’estasi – Jovanotti l’ha capito benissimo – ed è per questo che si sente tanto debitore nei confronti di Teresa:

“A volte penso che la risata, per esempio, o il brivido di emozione, siano proprio dei passaggi che si aprono per un attimo e mostrano la condizione che ha a che fare con il paradiso di cui parlano i santi. Hai mai visto l’estasi di santa Teresa di Bernini? È una statua che sta a Roma in una chiesa. Io l’ho vista tante volte da piccolo e per qualche motivo che allora già sapevo ma non sapevo di sapere mi colpiva e mi restava impressa con molta forza. Sto parlando dell’estasi, di quella condizione che ha a che fare con l’amore, con lo sport, con la musica, con lo spirito, con la realtà che si illumina di colpo. Ecco. Dimmi se santa Teresa qui non ti sembra una che sta facendo l’amore. Guarda l’angelo e la freccia e lei come si dispone rispetto alla freccia e guarda la sua mano che cade giù quasi priva di sensi. Insomma non c’è bisogno di saperne di arte per vedere chiaramente quello che Bernini intendeva quando dal marmo ha tirato fuori questa roba. E non è potente questa roba? E non è pura energia pop?”.




Leggi anche:
Una “freccia divina” ha lasciato una profonda cicatrice nel cuore di Santa Teresa d’Avila

Ha ragione, Teresa nelle sue estasi sembra che stia facendo l’amore. È verissimo. Soltanto una precisazione: è l’unione dell’anima con Dio una sublimazione del fare l’amore, o è il fare l’amore che è un’eco, una briciola, una cartolina di quell’Amore che ci ha fatti tutti?

Questo si è chiesto Teresa e, più che fare lei l’amore, lasciò che l’Amore facesse lei.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
santa teresa d'avila
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
2
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
3
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
6
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni