Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

I biscotti che piacevano tanto a San Francesco d’Assisi

Shuterstock-Di eZeePics / Murillo
Condividi

I “mostaccioli” che gli sfornava Jacopa de’ Settesoli

Jacopa de’ Settesoli era una nobile signora di una potente famiglia romana molto amica di San Francesco d’Assisi. Fu lei che ispirò il santo a fondare i Fratelli e le Sorelle della Penitenza, più noti come Terz’Ordine francescano.

L’amicizia spirituale tra il santo e Jacopa era tale che verso la fine della sua vita Francesco volle vederla un’ultima volta. Lei ovviamente non si fece attendere andandolo subito a trovare, e non arrivò a mani vuote, sfornando per il santo i mostaccioli che gli piacevano tanto, dei biscotti aromatici preparati soprattutto nel periodo natalizio. È una ricetta semplice e gustosa, e ve la proponiamo volentieri.

Ingredienti:

150 gr di farina
250 gr di mandorle pelate
125 gr di miele
2 albumi
un cucchiaio di cannella
buccia d’arancia grattata

Preparazione:

Tritare le mandorle, mescolarle in un recipiente insieme alla buccia d’arancia grattata e alla cannella, poi inserire gli albumi e il miele. Disporre la farina a fontana e aggiungere al centro il composto. Impastare fino a ottenere una pasta consistente, lasciandola poi riposare per mezz’ora.

Tagliare quind i biscotti nella forma desiderata, metterli su una teglia da forno e cuocerli per 20 minuti a 180°.

Si possono preparare anche al cioccolato, aggiungendo il cacao come nei mostaccioli della tradizione napoletana.

Fonte: In cucina con i santi. Ricette di cielo e di terra, Andrea Ciucci, Paolo Sartor.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni