Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Ottobre |
San Marciano di Siracusa
home iconStorie
line break icon

La bambina nata con il cuore fuori dal corpo

BBC News

Dolors Massot - pubblicato il 15/12/17

Un'équipe di 50 professionisti ha fatto una lotta contro il tempo per farla sopravvivere

La sua malattia si chiama ectopia cordis, è rarissima e nel 90% dei casi termina con la morte del bambino.

La battaglia titanica di una neonata britannica e dei medici che la assistono si è però conclusa fortunatamente con una vittoria.

Vanellope Hope Wilkins è figlia di Naomi Findlay, 31 anni, e Dean Wilkins, 43.

A 16 settimane di gestazione, gli esperti hanno individuato la malattia della bambina, hanno informato i genitori ed hanno detto loro che se lo desideravano potevano abortire.

Naomi e Dean hanno rifiutato categoricamente di togliere la vita alla figlia nonostante le sue delicate condizioni di salute e le prospettive non certo positive, decidendo di andare avanti malgrado i rischi che poteva comportare.

Vanellope è nata tre settimane fa con un cesareo programmato. Nella sala operatoria dell’Hospital Glenfield di Leicester (Regno Unito) tutto era pronto per intervenire con urgenza per quanto possibile visto che il cuore, come si poteva vedere nelle immagini, batteva esteriormente alla bambina. L’équipe sanitaria che aiuta Vanellope è formata da 50 professionisti. Anche se continua ad essere collegata a una macchina di ventilazione, la piccola sta compiendo progressi.

Leicester's Hospitals - Facebook

“Una bambina caparbia che non perde la speranza”

I genitori hanno deciso di chiamare la bambina Vanellope in ricordo della coprotagonista del film Disney Ralph Spaccatutto, “una bambina caparbia che non perde la speranza finché alla fine diventa una principessa”.

Un’ora dopo la nascita, Vanellope è stata sottoposta al primo intervento grazie al quale riusciva a respirare.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
bambinicuoremalattia
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Timothée Dhellemmes
Seconda ondata di Covid: in Europa il culto c...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni