Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 10 Maggio |
Santa Louise de Marillac
home iconStile di vita
line break icon

Vuoi sposare un uomo che ama Dio? Ecco cosa devi fare!

Shutterstock / Andrey Yurlov

Catholic Link - pubblicato il 15/12/17

di Becky Roach

The Culture Project ha prodotto ottimi video che rispondono alle domande che tanti di noi si pongono su rapporti interpersonali, castità e imparare ad accettarsi. Il video che vi proponiamo oggi contiene dei consigli pratici per chi aspetta un uomo che ami Dio.

Gli atteggiamenti culturali di questa generazione di giovani adulti possono ostacolare i cattolici che desiderano sposarsi e mettere su famiglia. Sempre meno persone scelgono di sposarsi, e quelle che lo fanno aspettano molto più delle generazioni precedenti. È facile gettare la spugna ed essere tentati di abbassare i propri standard, ma non è la risposta giusta.

Scopritelo nel video.

Aspettare un uomo che ama Dio

L’unica cosa che avete bisogno di sapere se volete sposare un uomo che ama Dio

“Non avevo reso Dio il numero 1 della mia vita… Stavo ignorando l’unico uomo che poteva soddisfare i desideri del mio cuore: Dio”.

Se volete trovare un uomo che ami Dio, dovete iniziare rendendo Dio il numero 1 della vostra vita.

È questa la cosa più importante menzionata nel video. È fondamentale. Anche se trovate un uomo devoto, non sarà Dio. Se vi aspettate di trovare un salvatore in un fidanzato o in un marito, vi state preparando al fallimento. Nessun essere umano può offrire il tipo di amore e di realizzazione che offre Dio.

Se vi sentite scoraggiati iniziate da qui. Trascorrete del tempo in preghiera e chiedetegli di rivelarvi i modi in cui state cercando una realizzazione lontano da Lui.

Domande per la riflessione:

1. Dio è il numero 1 nella mia vita?
2. Confido nel progetto di Dio per il mio futuro? Cerco di controllare, manipolare o contrattare con Dio per ottenere ciò che voglio?
3. Sono stata tentata di abbassare i miei standard per avere una relazione? Quali sono i miei standard?
4. Mi paragono agli altri? In che modo mi ferisce?
5. Quali passi pratici posso intraprendere per mantenere la speranza?

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
matrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni