Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 12 Maggio |
San Pancrazio
home iconStorie
line break icon

Sacerdote figlio di padre suicida lancia un libro illuminante: “E vennero lasciati indietro”

CC

Aleteia Brasil - pubblicato il 14/12/17

“Una riflessione sul fenomeno del suicidio”, che distrugge una vita ogni 40 secondi

Avete notato che negli ultimi tempi è aumentato il numero di reportage sul suicidio, soprattutto tra adolescenti e giovani? Fenomeni come la “sfida della balena azzurra” hanno spinto a cercare queste parole-chiave su Internet, ma lo scenario è ben più esteso e complesso di quello di una “semplice” tendenza estemporanea.

Un approccio delicato, profondo e olistico al tema viene proposto nel libro E foram deixados para trás – Uma reflexão sobre o fenômeno do suicídio (E vennero lasciati indietro – Una riflessione sul fenomeno del suicidio), scritto dal sacerdote brasiliano Licio de Araujo Vale, che ha un baccalaureato in Filosofia conseguito presso la Pontificia Università Cattolica di San Paolo e uno in Teologia conseguito presso la Facoltà di Teologia Nossa Senhora de Assunção.

È sacerdote diocesano dal 1983, incardinato nella diocesi di São Miguel Paulista (San Paolo). Dal 1996 al 2003 è stato segretario esecutivo della Regional Sul 1 della Conferenza Nazionale dei Vescovi del Brasile (CNBB). Oggi è parroco della parrocchia della Sacra Famiglia nella diocesi di São Miguel Paulista.

Essendo figlio di un suicida, padre Licio affronta la questione partendo dalla sua esperienza personale e pastorale, basandosi anche su ricerche e testimonianze che danno un a base solida al testo.

“L’idea di scrivere queste pagine è nata dal desiderio di contribuire a gettare una luce sul problema del suicidio, collaborare perché se ne parli di più, aumentare la consapevolezza, condividere come figlio l’esperienza vissuta dalla mia famiglia, cooperare al superamento del tabù in relazione al tema, difendere la vita e divulgare l’importanza della prevenzione”, ha spiegato il presbitero.

Nella prima parte padre Licio presenta delle statistiche che fanno rabbrividire:

  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che al mondo si verifichi un suicidio ogni 40 secondi;
  • In tutto il mondo, secondo l’ONU (dati del 2012), i suicidi sono ogni anno più di 800.000;
  • Il suicidio è la seconda causa di morte tra i giovani dai 15 ai 29 anni;
  • In base alle cifre ufficiali, ogni giorno si suicidano 32 brasiliani, un tasso superiore alle vittime dell’Aids e della maggior parte dei tipi di cancro.

Il libro di padre Licio ha una prefazione dello psichiatra Neury José Botega, una delle maggiori autorità brasiliane negli studi sul suicidio e sulle pratiche per prevenirlo.

Professore dell’Università Statale di Campinas, fondatore dell’Associazione Brasiliana di Studi per la Prevenzione del Suicidio (ABEPS) e consulente scientifico del Centro di Valorizzazione della Vita (CVV), Botega propone, come aiuto per la prevenzione, i tre passi che abbrevia come “ROC”: Risco (Rischio), Ouvir (Ascoltare), Conduzir (Guidare), ovvero prestare attenzione agli indizi del fatto che qualcuno progetti di uccidersi, ascoltarlo senza giudicare e guidarlo a cercare un aiuto professionale.

  • 1
  • 2
Tags:
giovanisacerdotesuicidio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
rosary
Aleteia
Sapete quali sono i sacramentali istituiti dalla Madonna?
7
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni