Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

Il manto della Madonna di Guadalupe può far sì che un ateo si converta? 5 segni che lo provano

Catholic Link - pubblicato il 12/12/17

2. Una semplice tilma…

Sono stati usati le tecniche e i materiali migliori per cercare di riprodurre il manto di San Juan Diego con la Vergine impressa. Tutte le riproduzioni effettuate, tuttavia, nonostante la massima cura durano nel migliore dei casi una decina d’anni, e col passare degli anni l’aspetto qualitativo del dipinto peggiora. Per la tilma della Guadalupana, invece, sembra che gli anni non passino, e l’immagine sembra avere colori sempre più vivi. Gli esperti hanno concluso che non ci sono spiegazioni scientifiche per questo, perché la tela con cui è stata confezionata la tilma originale era di origine vegetale, e quindi la sua durata era in genere molto limitata.

Tutto questo senza menzionare il fatto che il luogo sul quale è stata eretta la basilica di Guadalupe (in cui è conservata la tela) è altamente umido e salino per via della vicinanza a un lago – un luogo corrosivo in cui non si salvano neanche legno e metalli. L’immagine ha sopportato attentati esplosivi a pochi metri di distanza in cui tutto, incluse strutture di marmo e di metallo, è stato danneggiate, mentre la tela e il vetro (che all’epoca non era antiproiettile) sono rimasti intatti. In un’altra occasione, ripulendo il sostegno della tela è stato versato su di essa dell’acido citrico, cosa che in circostanze normali avrebbe disintegrato la tela, mentre non è accaduto niente del genere, anche quando il liquido le scendeva dall’alto in basso.

3. Un telo di un altro mondo

L’immagine si trova su un tessuto fatto con fibra di agave del Messico, senza preparazione. È un tessuto molto rudimentale, ci si vede anche in controluce. È trasparente nonostante lo spessore del filo. Le dimensioni sono 104 x 170 centimetri, ed è formato da due parti unite in mezzo da una cucitura verticale realizzata con filo di agave. Il pittore Miguel Cabrera, nel suo libro La maravilla Americana, dice che l’immagine è presente anche sul retro della tilma. È impossibile che mani umane l’abbiano dipinta sul telo senza prepararlo in precedenza.

Francisco Camps Ribera, di Barcellona, noto a livello mondiale come esperto di tecniche pittoriche e che ha lavorato nelle principali pinacoteche di Spagna, Italia, Francia, Belgio, Olanda, Inghilterra, Stati Uniti e Canada, dopo aver esaminato la tela ha osservato che non era pronta a che vi si dipingesse sopra, e ha concluso: “Nessuno artista umano avrebbe scelto per realizzare la sua opera una tela di questa qualità senza preparazione”. Gli scienziati americani Smith e Callaghan, che hanno lavorato alla NASA, e Campos Ribera, nel suo parere del 1954, sostengono che nell’immagine della Madonna di Guadalupe non ci sia traccia di pennello. Chimici di fama hanno poi analizzato i pigmenti, e non sono di origine animale, vegetale, minerale o sintetica, ovvero non si sa da dove provengano.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
madonna di guadalupemessicovergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
6
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni