Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 26 Luglio |
San Giacomo il Maggiore
home iconNews
line break icon

Un pompiere difende la salute mentale dei suoi colleghi

MIKE WASHINGTON

YouTube - Starbucks Coffee

Sophia Swinford - pubblicato il 11/12/17 - aggiornato il 11/12/17

Questo metodo potrebbe salvare la vita di molti soccorritori

Dopo che Mike Washington, un pompiere esperto di Seattle, ha saputo che suo figlio era rimasto ucciso durante un’operazione in Afghanistan, è precipitato rapidamente in una spirale di alcool, depressione e pensieri suicidi. I suoi amici lo hanno esortato a cercare aiuto, e fortunatamente lui li ha ascoltati.

“Se sei […] un primo soccorritore di qualsiasi tipo vedrai cose che non puoi non vedere”, ha affermato Mike. “Non lo sappiamo, ma sono bombe a orologeria”.

Mike ha spiegato che nessuno gli ha mai insegnato ad affrontare lo stress quotidiano che comporta il suo lavoro, e quindi alla fine questo stress e il dolore sono diventati eccessivi da sopportare.

È per questo che ora si dedica a formare i primi soccorritori a livello di salute mentale e gestione dello stress.

Preparando i nuovi pompieri allo stress e ai traumi che dovranno affrontare, Mike spera di evitare che altri soffrano come è successo a lui.

I pompieri sono quelli che chiamiamo quando abbiamo bisogno di aiuto, e quindi è facile dimenticare le difficoltà che affrontano nel loro mestiere.

Per fortuna, però, Mike ha preso l’iniziativa di insegnare ai suoi colleghi come curare la propria salute mentale prima di entrare in crisi.

Potete trovare ulteriori informazioni in questo video:

Tags:
salute mentale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
5
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
6
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
7
PILGRIMAGE,ROME
Giovanni Marcotullio
Lo stato della questione sulla Messa in “rito antico”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni