Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 14 Aprile |
San Giovanni di Montemarano
home iconNews
line break icon

“Non permettono insulti a nessun altro gruppo, ma contro i cattolici permettono qualsiasi cosa”

Aleteia Brasil - pubblicato il 11/12/17

Non si tratta solo di due pesi e due misure, ma di un attacco massiccio aperto e aggressivo alla fede cattolica, in “esposizioni artistiche” offensive che pullulano in dozzine di Paesi, mentre il diritto dei cattolici di esporre la propria fede o di reagire in sua difesa viene costantemente negato, ridotto o ridicolizzato su innumerevoli fronti, che fanno appello alle proprie interpretazioni soggettive del concetto di “libertà d’espressione” (che vale solo quando applicato a loro).

Reazione cattolica sottovalutata

Nel caso della mostra sacrilega di Abel Azcona, l’Associazione Spagnola di Avvocati Cristiani (AEAC) sta preparando un ricorso presso il Tribunale Europeo dei Diritti Umani di Strasburgo ritenendo che ci sia stato un attacco aperto contro i diritti fondamentali dei cristiani.

Il ricorso al tribunale ha avuto luogo dopo la mancata ammissione del ricorso da parte del Tribunale Costituzionale spagnolo. Polonia Castellanos, presidente dell’AEAC, è rimasta molto delusa da questo rifiuto, commentando che “è una vergogna che un attacco di questo tipo contro i cattolici rimanga impunito”.

La Castellanos ha avvertito che la decisione del Tribunale Costituzionale spagnolo apre un precedente “perché le persone possano attaccare impunemente i cattolici”, e aggiunge: “È una discriminazione perché non si permette alcun tipo di insulto a qualsiasi altro gruppo, mentre contro i cattolici e contro i cristiani tutto è permesso”.

Di fronte al gran numero di attacchi contro la fede cattolica in Spagna e nel mondo, l’Associazione Spagnola di Avvocati Cristiani ha lanciato la campagna #RespetaMiFe (“Rispetta la mia fede”), che ha già raccolto più di 30.000 firme chiedendo protezione contro le minacce alla libertà e al sentimento religioso.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
arteostie
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
3
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
4
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
FEMALE DOCTOR,
La Croce - Quotidiano
Atea e obiettrice di coscienza da 10 anni: “non ce la facev...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni