Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
San Pancrazio
home iconFor Her
line break icon

La trombofilia, causa di complicanze durante la gravidanza

Zlikovec / Shtterstock

María Reales - pubblicato il 06/12/17

Le trombofilie provocano complicazioni ostetriche come tromboembolismo venoso, ipertensione, preeclampsia, aborti ripetuti, morte fetale e ritardo nella crescita intrauterina

La trombofilia è una malattia ereditaria o acquisita della coagulazione sanguigna, e si presenta con la tendenza a coaguli arteriosi o venosi. Nelle donne incinte è un fattore di rischio per possibili complicanze ostetriche.

Durante la gravidanza si verifica naturalmente un cambiamento nel flusso sanguigno, perché il corpo attiva un meccanismo per proteggere dalla perdita di sangue durante il parto, ma i problemi compaiono quando questa alterazione influisce sulla vascolarizzazione della placenta e provoca la comparsa di tromboembolismo venoso, iptertensione gestazionale, preeclampsia, aborti, morte fetale e ritardo nella crescita intrauterina.

La trombofilia aquisita è la più frequente durante la gravidanza, e viene chiamata “sindrome antifosfolipidi”. Si tratta di una malattia autoimmune che colpisce soprattutto donne giovani ed è caratterizzata dalla formazione di coaguli che ostruiscono i vasi sanguigni ostacolando l’ossigenazione e l’alimentazione del feto.

Fino al 2% delle donne incinte può soffrirne, e quindi ci si chiede come sospettare se si soffre di trombofilia o di rischio di trombosi in gravidanza. Gli ematologi dicono che è difficile, visto che è una malattia che non si individua se non si analizza una serie di varianti genetiche specifiche (con sangue o saliva), ma ci sono segnali di allerta che permettono di identificare se può esserci qualche rischio: edemi (gonfiori) alle gambe e flebite (infiammazione di vene o varici). Altri fattori sono associati a problemi di fertilità, complicazioni ostetriche precedenti, aborti ricorrenti e precedenti familiari di trombosi, ictus, infarto, ipertensione, obesità, ecc.




Leggi anche:
Incinta? Evita i prodotti di bellezza con questi ingredienti

Fattori di rischio

Uno dei principali fattori di rischio di subire un tromboembolismo durante la gravidanza è che la donna abbia dei precedenti personali e/o familiari e/o presenti uno o più dei seguenti fattori di rischio “classici”:

  • Età superiore a 35 anni
  • Parti gemellari
  • Obesità
  • Tabagismo
  • Immobilizzazione (riposo)
  • Interventi recenti

Per diagnosticare qualsiasi tipo di trombofilia non basta un’analisi convenzionale, essendo richieste analisi specifiche che hanno un costo ma offrono informazioni sui fattori di coagulazione alterati e sui geni coinvolti nel sistema sanguigno e nella circolazione del sangue.

  • 1
  • 2
Tags:
gravidanza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
rosary
Aleteia
Sapete quali sono i sacramentali istituiti dalla Madonna?
7
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni