Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconNews
line break icon

Non c’è bisogno di far nascere Gesù nel gommone per testimoniare il dramma migranti

NATIVITY BOAT

Trc Tv

Gelsomino Del Guercio - Aleteia Italia - pubblicato il 06/12/17

I precedenti e il caso Don Vitaliano

Don Vitaliano Della Sala, il sacerdote no global avellinese, nel 2015 postò su Facebook la foto del presepe della sua parrocchia di Mercogliano, in provincia di Avellino. Quest’anno, scriveva in un post, “Gesù nasce sul gommone“. Ne mise uno giallo davanti all’altare, al posto della mangiatoia, simile a quelli usati dai migranti per attraversare il Mediterraneo e arrivare in Europa e ci mise dentro Gesù. Dietro una scritta: “Ora sono profugo, perché non mi accogli?”. E davanti al gonfiabile un’immagine che nel 2015 è stata il simbolo delle tragedie in mare: è la foto di Aylan Kurdi, bimbo di tre anni morto in un naufragio mentre fuggiva con la famiglia dalla Siria (Il Fatto Quotidiano.it, 25 dicembre).

La denuncia di Don Vitaliano, così come di altre località dove si scelse il gommone al posto della mangiatoia, fece molto discutere (Aleteia, 29 dicembre 2015).

La “soluzione” di Papa Francesco

La soluzione al dibattito è nella “mediazione” di Piazza San Pietro. Non c’è bisogna di stravolgere l’identità del presepe: il barcone simbolico dei migranti, per accendere i riflettori sulle “tragedie del mare”, lo si può collocare nel contesto della rappresentazione senza tuttavia trasformare la mangiatoia di Gesù. Nel 2016 è avvenuto proprio questo in Vaticano.

«Il presepe collocato in Piazza San Pietro, opera dell’artista di Gozo Manwel Grech, riproduce il paesaggio maltese, ed è completato dalla tradizionale croce di Malta e dal “luzzu” – sottolineava Papa Francesco – tipica imbarcazione maltese, che richiama anche la triste e tragica realtà dei migranti sui barconi diretti verso l’Italia. Nell’esperienza dolorosa di questi fratelli e sorelle, rivediamo quella del bambino Gesù, che al momento della nascita non trovò alloggio e venne alla luce nella grotta di Betlemme; e poi fu portato in Egitto per sfuggire alla minaccia di Erode«.

«Quanti visiteranno questo presepio – evidenziava ancora il Papa – saranno invitati a riscoprirne il valore simbolico, che è un messaggio di fraternità, di condivisione, di accoglienza e di solidarietà. Anche i presepi allestiti nelle chiese, nelle case e in tanti luoghi pubblici sono un invito a far posto nella nostra vita e nella società a Dio, nascosto nel volto di tante persone che sono in condizioni di disagio, di povertà e di tribolazione» (Aleteia, 9 dicembre 2016).




Leggi anche:
Francesco: nel presepe l’immagine dei migranti sui barconi

  • 1
  • 2
Tags:
migrantipresepe
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni