Aleteia

Perché in Avvento non si canta il Gloria?

Pascal Deloche / Godong
Condividi
Commenta

Risposte a questo e ad altri dubbi sul periodo di preparazione al Natale

Molti fedeli hanno dell’Avvento una comprensione intuitiva e basata sull’esperienza, ma cosa dicono i documenti della Chiesa su questo periodo di preparazione al Natale?

Ecco alcune delle domande e risposte più comuni sull’Avvento, che quest’anno è iniziato il 3 dicembre.

1. Qual è il proposito dell’Avvento?

L’Avvento è un periodo del calendario liturgico della Chiesa, nella fattispecie del calendario della Chiesa latina, che è la più grande in comunione con il Papa. Altre Chiese cattoliche – come molte non cattoliche – hanno la propria celebrazione dell’Avvento.

Secondo le Norme Generali per l’Anno Liturgico e il calendario, questa festa ha un duplice significato: in primo luogo è un periodo per prepararci al Natale, quando ricordiamo la prima venuta di Cristo, e in secondo luogo è un periodo che fa direttamente appello alla mente e al cuore per aspettare la seconda venuta di Cristo alla fine dei tempi.

L’Avvento è allora un periodo di attesa devoto e gioioso che ci ricorda le due venute di Cristo.

2. Quando inizia e quando finisce l’Avvento?

La prima domenica d’Avvento è il primo giorno del nuovo anno liturgico, quest’anno il 3 dicembre. Le altre tre domeniche d’Avvento sono il 10, il 17 e il 24 dicembre. La durata di questo periodo di preparazione può variare tra i 21 e i 28 giorni, visto che si celebra nelle quattro domeniche più vicine alla festa del Natale.+

3. Perché non si canta né si recita il Gloria?

Durante l’Avvento non si recita il Gloria perché è uno dei modi per esprimere concretamente il fatto che finché dura il nostro pellegrinaggio manca qualcosa perché la gioia sia completa.

Quando il Signore sarà presente in mezzo al suo popolo, la Chiesa sarà arrivata alla sua festa completa, con la solennità del Natale del Signore, quando viene cantato di nuovo il Gloria.

Il Messale Romano segnala che il Gloria viene recitato o cantato di domenica, eccetto nei periodi liturgici dell’Avvento e della Quaresima.

Pagine: 1 2 3

Condividi
Commenta
Tags:
avvento
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni