Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 18 Settembre |
San Giuseppe da Copertino
home iconChiesa
line break icon

Don Camillo e Papa Francesco evangelizzano allo stesso modo

Pope Francis; Don Camillo

Pope Francis Photo by Antoine Mekary|ALETEIA - DON CAMILLO Photo by © Cineriz / Francinex / Collection Christophel | AFP

Gelsomino Del Guercio - Aleteia Italia - pubblicato il 05/12/17

3) Una Misericordia sconfinata

È la misericordia sconfinata di Gesù, l’umanità divina di Cristo che non solo perdona don Camillo, ma dopo avergli fatto capire che, a volte, premia più la rinuncia che la conquista, lo lascia esprimere la propria gioia d’istinto, secondo la natura semplice e a tratti ingenua del “prete di campagna” di cui parla papa Francesco.

Perché, sono ancora parole del Pontefice durante la Messa nella chiesa di Sant’Anna in Vaticano, il 17 marzo 2013: «Il Signore mai si stanca di perdonare: mai! Siamo noi che ci stanchiamo di chiedergli perdono».

Ci vuol poco a don Camillo per capire che cosa sia davvero importante agli occhi di Cristo e lui, questo prete gigantesco, chiede a Gesù perdono e si rallegra della misericordia di Dio a modo suo: esattamente come farebbe ognuno di noi. Ma don Camillo, come il suo autore, ha ricevuto una grande grazia: può parlare con Gesù.

Giovannino Guareschi, addirittura, tramite la propria coscienza, arriva a capire quando il Signore è contento o scontento di noi, delle nostre azioni. Sì, perché il modo che ha don Camillo di relazionarsi con il Cristo è lontanissimo da quello che si potrebbe immaginare essere il “canone” per un sacerdote: don Camillo si rivolge a Gesù proprio come a Lui ci rivolgeremmo noi.

Con l’ingenuità e, spesso, la spontaneità umane, convinti che Cristo, alla fin fine, sia talmente buono non solo da perdonare e soccorrerci comunque, ma anche dall’arrivare a fingere di lasciarsi ingannare. Lo specchio di questa umanissima maniera di rivolgersi a Gesù, da parte di Guareschi-don Camillo è il racconto Cinque più cinque, uno dei tanti racconti drammatici della serie di “Mondo piccolo”.




Leggi anche:
Un parroco alla don Camillo: ecco il sacerdote che vuole papa Francesco

ACQUISTA QUI IL VOLUME

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
don camillopapa francesco

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
3
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni