Aleteia
martedì 27 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
News

Chi conquista più credenti? La battaglia (da tavolo) tra Gesù e Babbo Natale

Santa Vs Jesus Game

Santa Vs Jesus - The Epic Party Game | Amazon

Gelsomino Del Guercio - Aleteia Italia - pubblicato il 02/12/17

È un gioco creato in Inghilterra e diffuso nei Paesi anglofoni. Che svilisce il vero significato del Natale (e dei suoi protagonisti)

Esiste sul mercato anglofone un gioco da tavolo che contrappone Gesù a Babbo Natale.

L’idea, davvero balorda, di “Santa Vs. Jesus” (così si chiama; è consigliato dai 15 anni in su), è che Babbo Natale e Gesù Cristo siano in competizione tra loro per assicurarsi, in vista delle festività, il maggior numero di “credenti”.

L’idea è di proporre una sfida con una varietà di enigmi a tema festivo, indovinelli, puzzle, giochi intellettivi. La squadra che si accaparra il maggior numero di credenti alla fine del gioco è quella vincitrice.

Claus la “cattiva” contro la Madonna

Si possono impersonare la signora Claus, qualche elfo e qualche renna e stare nella squadra del primo, che pare quella dei “cattivi”, oppure la Madonna, l’angelo Gabriele o uno dei magi e militare con il secondo, il capo dei “buoni”.




Leggi anche:
San Nicola e Babbo Natale

Farli apparire come personaggi fantasiosi

Il gioco è nato grazie al successo di una preventiva campagna di finanziamento: segno che qualcuno ci ha “creduto” al punto da pagare perché venisse prodotto. Se lo spunto viene evidentemente dalla domanda su “chi porta i regali ai bambini” (Gesù Bambino o Babbo Natale? Santa Lucia o la Befana?), non v’è dubbio che ritrarre in termini così dissacranti Babbo Natale e Gesù che lottano per «governare sul Natale» ne fa due personaggi di pura fantasia.

Youtube

E' una sfida per catturare credenti con indovinelli e puzzle

Violato lo spirito del Natale

In tal modo va in pezzi anche il dato storico-culturale, immaginando che un Natale esista a prescindere dalla fede nell’incarnazione, passione, morte e risurrezione di Gesù – la stessa fede che animò il vescovo Nicola dal quale l’immagine di Santa Claus dipende. Un prezzo troppo caro anche per il divertimento che il gioco promette (Avvenire, 3 dicembre).




Leggi anche:
Questo Natale, metti Gesù al centro

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
babbo natalecredentigesù cristonatale
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni