Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Agosto |
Sant'Alfonso Maria de' Liguori
home iconApprofondimenti
line break icon

In che modo i medici accertano una guarigione straordinaria?

José Calderero-Alfayomega.es

hands miracle heal

Gelsomino Del Guercio - Aleteia Italia - pubblicato il 01/12/17

4) Durata nel tempo della guarigione

Perché si possa affermare di trovarsi di fronte ad una guarigione straordinaria, è necessario un prolungato periodo di osservazione del paziente, al fine di confermare la definitività della guarigione. Il criterio appare in sé abbastanza ovvio, in quanto un semplice miglioramento, di carattere transitorio, non esula dalla storia naturale di molte gravi patologie e non ha dunque caratteri di straordinarietà.

5) Assenza di implicazioni psichiche e psicosomatiche

La patologia psichiatrica è di norma esclusa dal novero delle constatazioni per le sue peculiarità: pur trattandosi di patologie talora gravi, il concetto di guarigione poggia su un’esclusiva base clinica.

Inoltre, in molte di queste patologie esiste un “intervallo libero di malattia” nel quale il paziente torna alla normalità. In conclusione, la guarigione di un caso di schizofrenia o di un disturbo di personalità non si presta alla constatazione per la relativa inaffidabilità del concetto di guarigione.




Leggi anche:
Una guarigione miracolosa attribuita al beato Pier Giorgio Frassati

Per quanto riguarda invece l’influsso della psiche sulla patologia d’organo, attualmente la comunità scientifica per lo più ritiene che le patologie organiche gravi, non curabili con i trattamenti previsti dalla medicina cosiddetta “ufficiale”, non siano passibili di un influsso della psiche tale da determinarne la guarigione. Per esempio, una neoplasia, una grave infezione o una malformazione sembrano insensibili o poco sensibili al ruolo della psiche.

A ciò si aggiunge che la guarigione straordinaria è di norma improvvisa e porta ad una completa restitutio ad integrum.

6) Contrarietà assoluta rispetto alla prognosi.

La guarigione della malattia deve essere del tutto inattesa rispetto alla prognosi formulata e pertanto esulare completamente dalla storia naturale della malattia conosciuta dalla scienza medica. Quest’ultimo criterio appare assai esigente nella medicina moderna, che è una scienza moderatamente “probabilistica”, sia in quanto fa largo uso delle scienze statistiche, sia perché non è legata ad un rigido paradigma deterministico.

Un evento straordinario (ad esempio il miracolo) risulta agli occhi del medico improbabile ma non a rigore impossibile. Un “errore di natura” è semplicemente un evento a bassa probabilità.

È però evidente che tutta la pratica clinica è fondata sugli eventi a maggiore probabilità: il medico agisce come se ciò che accade più frequentemente fosse una sorta di regola, ma si mantiene disponibile ad eventi a più bassa probabilità. 

In questo senso risulta quanto meno inusuale per un clinico far parte di una commissione che giudichi su un evento clinico straordinario, in quanto il medico è, nella sua pratica, strettamente ancorato all’ordinarietà. Sembrerebbe, dunque, che la medicina sia poco preparata nei confronti dell’evento raro.




Leggi anche:
“Mi diceva di alzarmi e camminare”. La guarigione miracolosa di Maria Grazia Veltraino

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
guarigionemedicimiracoli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni