Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 16 Aprile |
Santa Bernadette Soubirous
home iconFor Her
line break icon

E voi due, che tipo di coppia siete? Pacifista, sempre in vacanza o “Rock”?

Shutterstock

5pani e 2pesci - pubblicato il 27/11/17

Le coppie di tipo-C sono coppie roccia, perché i due partner sono persone solide, e indipendenti. Sanno stare in piedi da sole! E sanno stare in piedi guardando l’altro senza appoggiarsi al partner (diversamente, quando crolla uno, crolla tutto). Sono roccia, perché partono da un fondamento solido, basato su un ben formato.

In questo tipo di coppie, che —ripeto— non sono perfette, si cresce nell’amore perché si ha il coraggio di guardare i problemi, chiamarli per nome, mettendosi in moto per risolverli. Si entra sempre più in intimità perché non si scappa di fronte alle incomprensioni o ai limiti naturali umani, ma ci si rimbocca le mani per fare meglio, in comune accordo di intenti e non vergognandosi di chiedere aiuto esterno. Chiaramente non si risolve tutto —non si può risolvere tutto— ma di fronte a questo atteggiamento, non esistono incompatibilità di carattere che tengano.




Leggi anche:
Volete migliorare il vostro rapporto di coppia? Care mogli, ecco 10 consigli per voi!

Lo vedo cosa stai pensando! Seeeeee, un fidanzamento solido si può addirittura realizzare se lui è della Juve? … ti dico di si, pensa quanto è grande l’amore. (and beyond! Mia moglie ne sa qualcosa.)

Una coppia roccia, crescendo nell’amore quotidiano, punta la propria direzione verso il matrimonio, perché quando trovi la persona con cui vuoi passare insieme tutto il resto della tua vita… non vedi l’ora che tutto il resto inizi il prima possibile!

E tutto questo senza essere immuni da: cadute, paura, sofferenze, inciampamenti di vario tipo e retrocessioni in serie B. C’est la vie! Das ist Leben! È la vita! Infatti tra i tre tipi di coppie non sono i fatti esterni a cambiare, ma solo le dinamiche interne.

Spoiler. Non leggere se non hai visto La La Land: la sequenza finale del film ti fa capire come potrebbe essere stata la vita di Mia e Sebastian se avessero messo al centro la loro storia d’amore e la persona amata. Niente sogni di realizzazione personale realizzati, eppure un sogno molto più grande di felicità, inaspettato e spesso incompreso, di vera gioia.

E quindi?

Innanzitutto complimenti: sei riuscito a leggere tutto l’articolo! Se sei arrivato/a fino a qui ci sono grandi speranze, hai tanta pazienza. Se ti riconosci nella coppia di tipo-C, ottimo! Continuate a camminare e scegliete la data.

E se ti sei riconosciuto in una delle altre due coppie?

Qui viene il bello: nulla è perduto —a patto che decidiate insieme di cambiare rotta, a patto che entrambi comprendete che questa direzione è perdente, a patto che desideri di più e che non ti accontenti di avere una relazione dove vi fate solo compagnia, a patto che non vuoi meno di un amore da Dio. Lui/lei non cambia!! Ma insieme invece si cambia, eccome!

Vuoi fare un primo passo concreto? Vai ad Assisi per il corso fidanzati o ti aspettiamo all’Amore chiama, l’Amore è urgente! (il prossimo corso è il 17 Marzo).

Incominciate un cammino serio.

La felicità è a portata di mano, se la desideri, la puoi vivere anche nella tua storia. Quando al centro del tuo fidanzamento c’è il Signore e tutto si muove sulla Sua Parola, allora sarete in tre anche nel matrimonio. Quando le scelte sono mosse da desideri grandi che portano al bene dell’altro e al desiderio di camminare insieme, allora davvero stiamo parlando di un amore maturo, che sa superare la bufera quando arriva e regge di fronte alle insidie della vita.

Buon cammino!

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
coppiamatrimoniorelazionevocazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
3
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
FEMALE DOCTOR,
La Croce - Quotidiano
Atea e obiettrice di coscienza da 10 anni: “non ce la facev...
6
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni