Aleteia
giovedì 22 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
Stile di vita

Lo stato d'animo caratterizza la qualità della vita

EMOTION

Rawpixel.com - Shutterstock

Javier Fiz Pérez - pubblicato il 27/11/17

5 consigli per aiutarvi a puntare sul lato buono delle cose

Alcuni studi recenti sulla neuroscienza e la sua applicazione allo sviluppo personale hanno verificato che siamo esseri emotivi, con possibilità di ragionamento. Le emozioni non sono necessariamente nemiche della ragione. La convinzione per cui se qualcuno usa le sue emozioni per prendere decisioni e non ha sangue freddo e un atteggiamento puramente razionale non sta svolgendo il suo lavoro in modo adeguato riflette una visione incompleta dell’essere umano.

Oggi l’intelligenza emotiva ci ricorda che chi è iper-razionale e cerca di ragionare sulle sue decisioni senza una componente emotiva è di fatto incapace di decisioni corrette per il fatto stesso che sono incomplete.

Le emozioni sono il supporto su cui si sviluppa la nostra vita. Non esiste un istante della giornata in cui non abbiamo uno stato emotivo. Lo stato d’anima implica dei cambiamenti a livello corporale e mentale, che variano in base al tipo di emozione che prevale.

Con l’emozione della rabbia, della paura o della tristezza…

  • il corpo si trova in uno stato di rischio per la sopravvivenza, per cui vari processi fisiologici si fermano o si modificano
  • la circolazione sanguigna si dirige principalmente verso le braccia e le gambe, il che fa sì che arrivi meno sangue al cervello
  • non riusciamo a pensare con chiarezza, per cui spesso le nostre decisioni e le nostre azioni sono scorrette
  • funzioniamo in automatico, per cui i nostri pensieri abituali hanno a che vedere con esperienze negative del passato.

Con emozioni associate all’amore e all’allegria…

  • il corpo e il cervello si trovano in uno stato di armonia per cui tutti i processi fisiologici operano normalmente
  • il cervello funziona in tutto il suo potenziale e può prendere decisioni e agire in modo corretto
  • il cervello funziona in modo creativo e i nostri pensieri sono nel qui e ora.
EMOTION
Astock - Shutterstock

Il nostro stato d’animo è assai collegato al nostro benessere fisico, e con certe malattie può essere determinante per migliorare la qualità di vita. Con emozioni come la paura, la rabbia e la tristezza, la qualità di vita emotiva è precaria e può essere all’origine di diverse malattie. L’amore e l’allegria, invece, generano armonia emotiva e apertura a molte possibilità nella vita.

L’umorismo è un modo per fare riferimento alla realtà vedendo le cose in modo positivo, con allegria e ottimismo, minimizzando la gravità di qualsiasi situazione. Quando abbiamo “senso dell’umorismo”, contiamo su una grande capacità di generare stati interiori positivi, sia in noi che negli altri. Allo stesso tempo, possiamo influenzare in modo salutare il modo in cui agiamo a livello mentale o fisico.

Potenziare il lato positivo della vita dipende in parte da noi, e per questo se volete incidere sulla qualità della vostra vita personale e sociale:

• Ridimensionate le preoccupazioni: fanno parte della vita, ma di tanto in tanto dedicate il vostro tempo a godervi ciò che avete conquistato e concedetevi dei momenti di riposo favorendo un ambiente piacevole

• Potenziate la comunicazione positiva: avvicinatevi alle persone con cui avete qualcosa in comune e parlate con loro, proponendo un tema di conversazione dal quale possano sorgere opinioni interessanti rispettando le differenze

• Agite per una buona causa: fate qualcosa per gli altri e vedrete che vi sentirete meglio con voi stessi

• Cercate di concentrare la vostra attenzione su ciò che è positivo: da tutte le esperienze possiamo imparare qualcosa di nuovo, il che alla lunga sarà positivo

• Non esigete troppo da voi stessi: vivete le vostre responsabilità e lavorate con entusiasmo, ma ricordate che non conta solo il lavoro. Esiste anche la vita.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
sentimentivita
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha ...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni