Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 11 Aprile |
Domenica dell'Ottava di Pasqua
home iconSpiritualità
line break icon

Il nostro “miracolo di Santa Odile” è avvenuto dopo una visita alla sua tomba

© Ralph Hammann-cc/Wikimedia Commons

Jennifer Fitz - pubblicato il 20/11/17

E poi è avvenuto il grande miracolo.

Martin era un gatto randagio, e quando è arrivato da noi aveva occhi lacrimosi e pieni di secrezione. Tutti gli sforzi del veterinario nel corso degli anni sono stati vani, e abbiamo fatto pace col fatto che, apparentemente senza provare dolore, il gatto avesse semplicemente un problema agli occhi irrisolvibile per il quale non si poteva fare niente.

Ecco il miracolo: dopo circa una settimana da quando avevo dato agli animali l’acqua di Santa Odile, ho notato che gli occhi di Martin erano completamente puliti. A distanza di mesi è ancora così.




Leggi anche:
Quando Dio parla attraverso gli animali

Naturale vs. Soprannaturale

È possibile che dopo tutti questi anni gli occhi di Martin dovessero guarire spontaneamente proprio quella settimana e che Santa Odile non abbia niente a che fare con l’accaduto? Sicuramente. Non ho versato l’acqua sui suoi occhi constatando poi una trasformazione istantanea.

© Ralph Hammann-cc/ Wikimedia Commons (Detail)

E tuttavia, resta il fatto che il problema all’occhio di Martin non aveva risposto ad alcun trattamento convenzionale, mentre dopo aver bevuto l’acqua di una fonte la cui acqua aveva curato un cieco – una fonte sotto il patrocinio di una santa il cui simbolo è un libro con due occhi sopra – i suoi occhi sono guariti.

È tutto quello che so.

Se una settimana dopo aver sopportato uno dei tanti round di gocce gli occhi del mio gatto fossero guariti avrei pensato che fosse merito il trattamento del veterinario. Do quindi a Santa Odile lo stesso beneficio del dubbio che darei al veterinario, ma in qualche modo sono ancora più grata. Santa Odile, prega per noi!

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=u94EYvxS6WU&w=560&h=315]

Video: Le campane del monastero suonano per annunciare la preghiera di metà pomeriggio. In tutta l’Alsazia e non solo, le campane come queste suonano per cinque minuti di fila per riunire i fedeli per la Messa.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
gattimiracoli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni