Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Liberate le suore rapite in Nigeria

Madre Mary Angeleen Umezuruike, Congregazione delle Figlie di Maria Madre della Misericordia
Condividi

Lodiamo Dio per le buone notizie che giungono dalla Nigeria, relative alle tre suore rapite della congregazione delle Figlie di Maria Madre della Misericordia (Daughters of Mary Mother of Mercy, DMMM).

Questa e-mail è stata inviata al vescovo Gerald Barnes di San Bernardino nel tardo pomeriggio del 14 novembre:

Caro vescovo Barnes,

buon pomeriggio! La Superiora Regionale della regione Stati Uniti-Canada delle DMMM ha appena inviato un’e-mail per farci sapere che le suore rapite sono state rilasciate. Dio ha risposto alle nostre preghiere.

Sia lodato il Suo grande nome ora e per sempre, Amen!!

Grazie a tutti voi per le vostre preghiere e il vostro sostegno alla nostra congregazione in questo momento difficile.

Suor Chilee Okoko, DMMM

Ecco la lettera ufficiale della congregazione che annuncia il rilascio alle consorelle di tutto il mondo:

GENERALATO DMMM
Ahiaeke, Ndume, Umuahia
Stato di Abia, Nigeria
14 novembre 2017

A TUTTE LE COMUNITÀ DELLE DMMM

Mie care Sorelle,

ESPRIMIAMO LA NOSTRA GRATITUDINE PER LE BUONE CONDIZIONI RELATIVE ALLA NOSTRA SUPERIORA GENERALE E ALLE CONSIGLIERE.

Sia lodato Gesù ora e per sempre! Amen.

È con un profondo senso di gratitudine a Dio che sono felice di informarvi che la nostra cara Superiore Generale, la Reverenda Madre Mary Angeleen Umezuruike, le Consigliere, suor Mary Catherine Nweke e suor Maria Amabilis Onuoha, e il nostro autista, il signor Peter Okoloike, sono tornati sani e salvi tra noi. Gloria a Dio!

Vi sono molto grata per il meraviglioso dispiegamento di solidarietà in questo momento di grande prova. Dio ha ascoltato le nostre preghiere e i nostri sacrifici. Siamo grate a Lui e a Maria, la nostra amata Madre di Misericordia, alla quale chiediamo di continuare a pregare per noi. Amen!

Grazie e Dio vi benedica.
Sinceramente in Gesù e Maria,
Suor Marie Prisca Colette Ezenwa
Consigliere Generale delle DMMM

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni