Aleteia

Novena a San Louis Martin: per depressione, ansia e disordini mentali

Louis Martin in his wheelchair in the garden of 7 Rue Labbey, Lisieux. From left, Celine; the Le Juifs, a couple who worked for the Martins here; and Leonie.
Condividi
Commenta

Forse per via degli ictus, verso la fine della sua vita il padre di Santa Teresa sperimentò un declino delle sue facoltà mentali

I santi Louis e Zélie Martin riuscirono a fare della loro casa un luogo di gioia e amore, allevando cinque figlie, tra le quali Santa Teresa di Lisieux. Zélie morì di cancro al seno a 45 anni, lasciando Louis con cinque figlie tra i 4 e i 17 anni. L’uomo offrì loro una vita ordinata e stabile, piena di giochi, preghiera e letture spirituali. Col tempo, tuttavia, le sue condizioni mentali iniziarono a declinare, forse per via degli ictus che aveva subito, e mostrò un comportamento irregolare, a volte scomparendo per giorni interi.

Il suo strano atteggiamento e il fatto che vagabondasse divennero un problema per la famiglia, costretta alla fine a ricoverarlo a Caen, dove le Figlie del Buon Salvatore gestivano un ospedale psichiatrico.

Louis e la sua famiglia affrontarono la sfida con fede, credendo che fosse una prova inviata per purificarli. In un momento di lucidità, Louis disse a un medico: “So perché il buon Dio mi ha inviato questa prova: non avevo mai subito alcuna umiliazione nella mia vita, e ho bisogno di averne qualcuna”.

Santa Teresa scrisse riferendosi a quel periodo:

In Paradiso gioiremo ricordando questi giorni oscuri di esilio. I tre anni del martirio di mio padre mi sembrano la parte più dolce e feconda della nostra vita. Non li cambierei per le estasi più sublimi, e il mio cuore grida di gratitudine per un tesoro così prezioso: “Abbiamo gioito per i giorni in cui ci hai afflitti”. Questa croce amara è stata dolce e preziosa, e il nostro cuore ha emesso sospiri di amore grato. Non abbiamo più camminato – abbiamo corso, abbiamo volato sulla via della perfezione.

Ecco la novena a San Louis Martin:

Giorno 1

San Louis, tu hai conosciuto grande gioia e profonda disperazione, e in entrambi i casi sei rimasto saldo nella fede. Aiutaci a non distogliere gli occhi da Dio nelle nostre prove, anche quando gridiamo con il salmista:

Fino a quando, Signore, continuerai a dimenticarmi?

Fino a quando mi nasconderai il tuo volto?

Fino a quando nell’anima mia addenserò pensieri,

tristezza nel mio cuore tutto il giorno?

Fino a quando su di me prevarrà il mio nemico? (Salmo 13)

O Signore, attraverso l’intercessione di San Louis Martin solleva quanti soffrono di depressione, ansia, demenza e altri problemi mentali, e guidali fuori dall’oscurità e nella Tua luce.

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria

Amen

Giorno 2

San Louis, insieme a Zélie hai riempito la tua casa di un amore tale che ha prodotto dei santi, ma anche la grande pietà non ci risparmia dalla perdita e dalla tristezza che l’accompagna. Con coloro che piangono e soffrono diciamo:

L’anima mia, dal dolore, si consuma in lacrime; dammi sollievo con la tua parola (Salmo 119)

O Signore, attraverso l’intercessione di San Louis Martin solleva quanti soffrono di depressione, ansia, demenza e altri problemi mentali, e guidali fuori dall’oscurità e nella Tua luce.

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria

Amen

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni