Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 21 Aprile |
Sant'Anselmo d'Aosta (e di Canterbury)
home iconSpiritualità
line break icon

Maria di Edessa: da anacoreta a prostituta e alla fine santa

PD

Meg Hunter-Kilmer - pubblicato il 13/11/17

E pregò, per due anni. Alla fine ricevette la notizia che la sua dolce e pura Maria viveva come una prostituta. Se avesse saputo che suo zio aveva scoperto il suo stile di vita, Maria si sarebbe senz’altro aspettata che si mostrasse indignato, ma Abramo era un sacerdote cristiano e un padre spirituale; come il Buon Pastore, partì senza esitare un solo attimo, disposto a riportare a casa la pecorella smarrita.

Da decenni Abramo non si allontanava dal suo ritiro, ma si camuffò da soldato e iniziò il suo viaggio. Prese un appuntamento con Maria la prostituta, che non lo riconobbe fino a quando non iniziò a piangere e a supplicarla di tornare a casa. Commossa dalla forza del suo amore, Maria tornò al suo eremo e iniziò una vita di penitenza. Dopo tre anni, Dio riconobbe la sua conversione autentica (e diede dimostrazione della sua grande misericordia) concedendole il dono dei miracoli. Più che tornare semplicemente al suo stato originale di santità, Maria venne condotta attraverso la perversità per arrivare a una maggiore preghiera, a una maggiore virtù e a un maggior potere in Cristo.

Mentre parlava con Maria nel postribolo, Sant’Abramo le ricordò: “Non c’è niente di nuovo nel cadere durante la lotta; è rimanere a terra che è sbagliato”. Santa Maria di Edessa è una testimone potente di quello che Dio è in grado di fare quando gli offriamo il nostro peccato, e anche di ciò di cui siamo capaci noi quando non lo facciamo.

Chiediamo a Santa Maria di Edessa e a Sant’Abramo Kidunaia, la cui festa si celebra il 29 ottobre, di intercedere per tutti coloro che hanno amato Gesù ma hanno perso la retta via, perché abbiano il coraggio di confessare i propri peccati e di rinascere. Santa Maria di Edessa, prega per noi!

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
eremitaprostitutaSantitestimonianze di vita e di fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
2
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
PADRE ALDO TRENTO
Il blog di Costanza Miriano
Se un prete si innamora di una donna. Padre Aldo racconta la sua ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni