Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconNews
line break icon

Al via il “Nobel” lombardo per la ricerca scientifica. 1 milione al neuroscienziato che ha scoperto i neuroni specchio

Giacomo Rizzolatti

Cirone Musi | CC BY-SA 2.0

Paola Belletti - Aleteia Italia - pubblicato il 11/11/17 - aggiornato il 13/11/17

“Ma come, applaudite me?” Si schermisce. La simpatia che suscita e l’affetto che si è guadagnato in anni di televisione fatta in un certo modo mi fanno pensare che la cosa non sia sciocca ma ben comprensibile. Non è solo perché è famoso. Piuttosto perché mostra simpatia umana, onestà, rispetto degli altri, della vita, del lavoro!

Ed è ospite non di contorno bensì proprio per meriti personali nell’ambito della ricerca. Finanzia infatti ogni anno quattro ricercatori, coi loro progetti, per il centro ricerche Humanitas. Da sei anni, ormai. E se spesso ci lamentiamo e a ragione di cervelli che se ne vanno all’estero perché costretti, Gerry è contento di dire che qualcuno ce lo siamo andato a prendere noi: un giapponese, un americano.

Ricorda di quando attori, cantanti, cabarettisti avevano il problema di mettere insieme il pranzo con la cena e ora lui, figlio di operai, si ritrova ad aver ricevuto tanto da un mestiere nel mondo dello spettacolo. E si sdebita così. Finanziando la ricerca.

Racconta anche di quando la sua mamma oltre a tante raccomandazioni sagge -” metti la maglia della salute!”-  gli intimava di non bere acqua dopo aver mangiato la banana ( sic!) e cerca, col sorriso, tra il pubblico qualche compagno di sventura.

E infine arrivano sul palco premio e premiato. Applausi e accoglienza calorosa.

Si tratta del neuroscienziato Giacomo Rizzolatti. La scoperta che gli è valsa questo riconoscimento è quella relativa ai neuroni specchio.




Leggi anche:
Scienziati credenti che hanno cambiato la storia dell’umanità

Racconta dell’enorme sorpresa di essere stato scelto (e della prestigiosa giuria individuata da Regione Lombardia) e poi inizia a raccontare della ancora più grande sorpresa davanti alla scoperta degli ormai famosi neuroni “dell’empatia”. Che sono anche i neuroni che fanno dell’essere umano una creatura “mimetica”. Il processo di imitazione per la nostra specie è fondamentale. Il bambino è il grande imitatore. Ognuno impara imitando e variando.

E si pone e pone a tutti una domanda drammatica: come ha potuto azzerare l’empatia un Eichmann, gerarca nazista decisivo nell’organizzazione delle deportazioni degli ebrei?

Se tu vedi l’altro come una cosa (e questo è frutto di ideologie terribili) allora non vedi in lui il fratello e l’empatia non sorge. Dobbiamo aumentare l’empatia tra di noi, tra tutti noi. Come? Certe ideologie sono terribili ma le religioni certe religioni invece… non so pensare “Ama il prossimo tuo come te stesso” ad esempio funziona! E ci è arrivato qualcuno molto tempo fa”.




Leggi anche:
«La sacralità della vita è un principio laico, non ideologico»

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
neuroscienzericerca
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni