Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco teme un olocausto nucleare?

Collage: Mazur-catholicnews.org.uk-(CC BY-NC-SA 2.0)-Alex Antropov-PD

Ary Waldir Ramos Díaz - pubblicato il 10/11/17

L’esempio inizia in casa. La Santa Sede ha così firmato il 20 settembre scorso il Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari, e in vari discorsi e interventi da parte dei delegati della Santa Sede si esercita pressione perché i Paesi assumano una maggiore coscienza del problema.

Ad esempio, monsignor Bruno Marie Duffé, segretario del dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, ha sottolineato nella conferenza dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica svoltasi a Vienna dal 18 al 22 settembre scorsi l’importanza della “responsabilità morale degli Stati” e della sfida di una “strategia comune di dialogo” invocate da Francesco.

Presentiamo di seguito i tre assi principali su cui si basa la Santa Sede per esortare al disarmo nucleare definitivo e totale, secondo le indicazioni di Papa Francesco del marzo scorso:

Dissuasione nucleare inefficace

“Se si prendono in considerazione le principali minacce alla pace e alla sicurezza con le loro molteplici dimensioni in questo mondo multipolare del XXI secolo, come, ad esempio, il terrorismo, i conflitti asimmetrici, la sicurezza informatica, le problematiche ambientali, la povertà, non pochi dubbi emergono circa l’inadeguatezza della deterrenza nucleare a rispondere efficacemente a tali sfide”.

Effetti incontrollabili

“Siffatte preoccupazioni assumono ancor più consistenza quando consideriamo le catastrofiche conseguenze umanitarie e ambientali che derivano da qualsiasi utilizzo degli ordigni nucleari con devastanti effetti indiscriminati e incontrollabili nel tempo e nello spazio”.

Denaro sprecato nel nucleare militare

“Simile motivo di preoccupazione emerge di fronte allo spreco di risorse per il nucleare a scopo militare, che potrebbero invece essere utilizzate per priorità più significative, quali la promozione della pace e dello sviluppo umano integrale, così come la lotta alla povertà e l’attuazione dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile”.

Esperti di armamenti si recheranno in Vaticano

Il Simposio è un’opportunità per riflettere sulle armi nucleari in un contesto internazionale e con noti esperti, visto che conterà sulla partecipazione di 11 Premi Nobel per la Pace, di autorità dell’ONU e della NATO e dei diplomatici in rappresentanza di vari Paesi, tra i quali Russia, Stati Uniti, Corea del Sud e Iran.

In questo contesto sarà molto significativa la testimonianza di Masako Wada, una delle ultime sopravvissute alla bomba di Hiroshima, che parlerà a nome delle vittime delle armi nucleari e di tutte le altre vittime degli esperimenti nucleari.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni