Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

5 elementi che predicono il divorzio

Shutterstock
Condividi

Abbiamo tutti la possibilità di capirne e prevenirne alcuni prima che sia troppo tardi

Il matrimonio è la spina dorsale della società, e quindi la scienza è saggia a impiegare tanti sforzi e tanta ricerca per capire perché il tasso di divorzio è così elevato e cosa si può fare al riguardo. Le fonti discordano in termini di tasso ufficiale negli Stati Uniti – alcuni dicono che è oltre il 50%, altri che è un po’ al di sotto –, ma possiamo tutti concordare sul fatto che tutto ciò che rasenta la metà è allarmante e dev’essere discusso il più possibile.

E allora complimenti al dottor Justin Lehmiller, che di recente ha compiuto un’analisi dei più recenti predittori del divorzio nel suo blog Sex & Psychology.

Lehmiller, direttore del Social Psychology Graduate Program presso la Ball State University e associato alla facoltà del Kinsey Institute, non dà la propria opinione sui predittori, ma offre dati potenti e interessanti che richiedono una riflessione a livello sia personale che in termini sociologici più ampi.

Ecco cos’è che secondo Lehmiller predice il divorzio. Le sue considerazioni sono in grassetto, seguite dalle nostre

1. Sposarsi o andare a convivere quando si è giovani

Conoscete sicuramente molte coppie felici con tanti bambini che hanno iniziato il loro rapporto da giovani, e quindi questa affermazione potrebbe apparentemente contraddire la vostra esperienza. È possibile che quelle coppie abbiano ricevuto la guida spirituale e psicologica idonea a prepararsi all’impegno (sacramentale) del matrimonio.

2. Infedeltà

Non è una questione solo di sesso, ma di fiducia. È più difficile sanare i legami una volta che si sono spezzati, ma non è impossibile se le coppie pregano per ricevere i doni della perseveranza, della pazienza e del perdono – e cercano aiuto psicologico.

3. Background religioso e livello di istruzione

Identificarsi con una religione organizzata e avere una laurea sembra aumentare le probabilità che il matrimonio duri. Anche il matrimonio migliore prospera e si rafforza con la grazia di Dio.

4. Razza ed etnia

Lehmiller afferma che le donne afro-americane sembrano avere maggiori probabilità di divorziare rispetto alle donne asiatico-americane. È un campo che merita ricerche più approfondite.

5. Instabilità emotiva

La ricerca ha mostrato che se i genitori biologici sono divorziati aumenta la probabilità che anche i figli divorzino. Dare l’esempio di un rapporto sano ai propri figli è sicuramente importante, ma la scienza punta maggiormente a certi tratti della personalità e ad alcune caratteristiche che tendono ad essere trasmesse con i geni.

Sono in corso altre ricerche per capire se alcune persone siano geneticamente predisposte a divorziare per via di tratti come l’instabilità emotiva e l’impulsività – ma anche se è così, la conoscenza di sé, la terapia e un intervento precoce in un rapporto travagliato possono aiutare a evitare che il matrimonio di una persona diventi un altro dato statistico.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.